Calciomercato Milan, le ultime trattative rossonere in tempo reale

Leonardo Maldini
© foto Milan Tv

Segui con noi tutte le trattative di calciomercato Milan: indiscrezioni, incontri e affari conclusi

Il calciomercato Milan non dorme mai. Le trattative del club rossonero tiene tutti in attività durante l’anno, al fine di individuare i profili per potenziare l’organico, pensando sempre in prospettiva. Le operazioni di mercato vengono pianificate dal direttore dell’area tecnica e sportiva Leonardo in condivisione al responsabile strategico dell’area sportiva Paolo Maldini e al tecnico rossonero Gennaro Gattuso. Di seguito tutte le trattative del calciomercato Milan in tempo reale.

Milan mercato ultim’ora 22 gennaio 2019

21:10 BERGWJIN, SONDAGGIO DEL MILAN PER IL TALENTO DEL PSV

Il Milan nelle ultime ore ha fatto un sondaggio per Steven Bergwjin, esterno o ala sinistra del Psv Eindhoven. Leonardo avrebbe chiesto informazioni direttamente a Mark Van Bommel, ex centrocampista del Milan e attualmente allenatore della squadra olandese. Il tecnico avrebbe dato un feedback positivo sul ragazzo classe ’97 che in questa stagione ha già collezionato 9 reti e 8 assist in Eredivisie. Il problema rimane la valutazione: il Psv ha sparato alto chiedendo 30 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

20:00 PIATEK, TROVATO L’ACCORDO! DOMANI LE VISITE MEDICHE E LA FIRMA

L’affare si chiude definitivamente per 35 milioni in un’unica soluzione (ecco il motivo dello sconto dai 40 inizialmente richiesti), con pochi bonus in più a seconda del piazzamento in cui si classificherà la squadra in campionato e nessuna contropartita coinvolta. Piatek è atteso a Milano dove a breve incontrerà il proprio agente. Il polacco domani mattina si sottoporrà alle visite mediche presso il centro La Madonnina e nel pomeriggio firmerà il nuovo contratto che lo legherà ai rossoneri.

09:30 – PIATEK, I DETTAGLI? SI GIOCA TUTTO SULLE CONTROPARTITE

Piatek al Milan, le parti si incontreranno nuovamente nella giornata di oggi dopo la sfida del Ferraris e poi ancora domani per definire gli ultimi dettagli. La richiesta di Preziosi, come risaputo, si aggira intorno ai 40 milioni di euro, il Milan vorrebbe arrivarci con 35 più una contropartita del valore di circa 5 milioni di euro.

Milan mercato ultim’ora 20 gennaio 2019

09:30 – PIATEK, MENO DUE ALL’ANNUNCIO

Piatek-Milan, siamo ai dettagli. Meno due all’incontro decisivo, ovvero quello che si terrà con ogni probabilità martedì, quando le parti si incontreranno nuovamente per chiudere e ed annunciare il trasferimento in via del tutto ufficiale. Secondo quanto riportato da Gazzetta dello Sport, Leonardo e Maldini, nella giornata di ieri avrebbero ricevuto a Casa Milan, Gabriele Giuffrida, agente del centravanti polacco.

Milan mercato ultim’ora 19 gennaio 2019

16:30 – IL MILAN SEGUE DA VICINO DUE GIOCATORI DEL BRAGA

Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, martedì sera un osservatore del Milan ha seguito la partita di Coppa di Portogallo tra Sporting Braga e Aves. L’obiettivo era quello di vedere dal vivo due giocatori: il difensore Bruno Viana e il centrocampista João Novais. Il primo è un centrale classe ’95 arrivato in estate al Braga dall’Olympiacos. Il giocatore brasiliano in Portogallo ha giocato 17 partite in campionato ed è un pilastro della squadra lusitana. Piuttosto forte fisicamente, Bruno Viana può rappresentare un ottimo acquisto per il Milan anche per il prezzo del cartellino, che si aggira sui 5 milioni di euro.

14:00 – IL MILAN HA CHIUSO PER TIAGO DJALO’: LA FIRMA PUO’ ARRIVARE LUNEDI’

Tiago Djalò è praticamente un nuovo giocatore del Milan. Si tratta di un difensore centrale classe 2000 con passaporto portoghese ma nato in Guinea-Bissau che ha già giocato 12 partite di campionato nonostante la giovanissima età. Tiago Djalò dovrebbe arrivare in Italia questo lunedì per firmare il suo nuovo contratto, che presenta una curiosa clausola.

Milan mercato ultim’ora 18 gennaio 2019

23:50 – SVOLTA PIATEK: TITOLO TEMPORANEO E AGGIUNTA DI CONTROPARTITE

Importanti novità sul fronte Piatek con Milan e Genoa che hanno trovato l’accordo per il trasferimento del centravanti polacco subito a titolo definitivo. La cifra concordata dai due club è leggermente più bassa rispetto a quanto pronosticato: 35 milioni di euro bonus con l’integrazione di una o più contropartite tecniche: il nome sicuro sembra essere quello di Halilovic mentre c’è ancora incertezza riguardo al destino di Bertolacci.

20:51 – MILAN, SI CERCA LO SCONTO CON IL CHELSEA PER BAKAYOKO

I 38 milioni necessari per il riscatto (non obbligatorio) di giugno vengono considerati troppi dalla dirigenza rossonera. Complice l’affare Higuain, il Milan potrebbe chiedere uno sconto in nome dei buoni rapporti tra le due società. Ogni discorso comunque è rimandato a giugno, quando i rossoneri avranno una risposta definitiva sulla possibilità di partecipare alla prossima Champions League.

15:07 – IL FROSINONE SI MUOVE PER SIMIC

Secondo quanto riporta Sky, il Frosinone ieri avrebbe chiesto informazioni al Milan per il difensore ceco e l’operazione sarebbe ormai già molto ben avviata. Il centrale classe ’95 potrebbe quindi essere la prima cessione di gennaio per il Diavolo (sempre che Higuain non anticipi il suo arrivo al Chelsea).

13:16 – PROPOSTO OZIL AL MILAN: GAZIDIS RIFIUTA 

Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttuosport nei giorni scorsi il Milan averebbe ricevuto un’ interessante proposta per un’occasione di calciomercato: Mesut Ozil è stato offerto dall’Arsenal. Il trequartista tedesco, vecchia conoscenza di Gazidis, continua a non trovare spazio con Emery e sarebbe stato messo in lista partenti dai Gunners già per la sessione di gennaio. Interpellato da Leonardo e Maldini, Ivan Gazidis ha posto il veto all’operazione giudicata troppo onerosa (Ozil percepisce 20 milioni di euro l’anno) per un giocatore che ha superato i 30.

9: 50 – MILAN, ACCORDO TOTALE PER PIATEK: MANCA IL SI DELLA UEFA

Accordo totale dunque ma per chiudere l’operazione e ufficializzare il passaggio di Piatek al Milan non c’è fretta, visto che il giocatore è squalificato e non sarà utilizzabile lunedì per nessuna delle due squadre, ma sia al Milan che al Genoa si aspetta l’ultima parola di Ivan Gazidis attualmente impegnato a far tornare i conti nella finanza milanista. Una volta che l’amministratore delegato sudafricano avrà dato il proprio consenso per la definizione dell’operazione Piatek sarà un nuovo giocatore del Milan. Intanto però lunedì torna la Serie A e il calcio giocato con il Milan che, guarda caso, sarà impegnato proprio contro i liguri ma dovrà fare i conti con tre squalifiche importanti

Milan mercato ultim’ora 17 gennaio 2019

15: 14 – IL LIPSIA SI RITIRA: CALHANOGLU COSTA TROPPO 

«Operazione finanziariamente impossibile. Conosciamo il suo prezzo e in questo momento non è un affare fattibile per noi», ha detto il tecnico del Lipsia, Ralf Rangnick, in conclusione dell’ultima conferenza stampa. Calhanoglu non ha comunque la certezza di rimanere al Milan fino a fine stagione. Altre società come lo Schalke 04 sono infatti interessate al suo cartellino.

14: 59 – PERINETTI APRE AL MILAN: ABBIAMO ACCETTATO DI DISCUTERE PER PIATEK 

«Non è stato ancora fatto nulla, leggiamo solo di un contatto col Milan che ci ha detto che voleva parlarne dopo la Supercoppa. Non c’è stato nessun incontro con Leonardo, ma è probabile che ci incontreremo se ci vogliono vedere. – ha detto il dirigente ai microfoni di Radio CrcStiamo vivendo il tormentone Higuain che forse può coinvolgere anche noi. Noi abbiamo detto che Piatek, Romero e Kouame non li andiamo ad offrire e non è nella nostra intenzione cederli, ma sono giocatori che destano interesse. Noi facciamo fatica a liberarci del nostro centravanti, per cui dobbiamo ascoltare le proposte». Il Milan ha già preparato la sua offerta e ora non resta che aspettare la risposta del Grifone, sapendo che il tempo ormai stringe.

13:42 – ADDIO HIGUAIN: ACCORDO TROVATO TRA JUVE E CHELSEA 

La permanenza di Gonzalo Higuain al Milan è oggi arrivata al capolinea, il centravanti argentino ha giocato ieri sera (per 20 rabbiosi minuti) la sua ultima gara in rossonero nel successo ottenuto dalla Juventus a Gedda in Supercoppa italiana grazie al gol di Cristiano Ronaldo. Come vi abbiamo riportato ieri il Milan ha accettato di liberare il giocatore dall’attuale prestito che lo lega alla società di via Aldo Rossi lasciando così liberi Juventus e Chelsea di trattarne la nuova cessione. L’accordo è stato raggiunto: la formula è praticamente la stessa con la quale l’attaccante era passato in rossonero in estate

Milan mercato ultim’ora – 16 gennaio 2019

17:00 – HIGUAIN E’ ORMAI UN EX: IL MILAN ACCETTA IL SUO TRASFERIMENTO AL CHELSEA

Alla fine il Milan si sarebbe piegato alla volontà del giocatore accettando di lasciarlo andare al Chelsea dopo la finale di Supercoppa Italiana che si giocherà tra poco più di un’ora. Il club di via Aldo Rossi avrebbe rinunciato al prestito e i 18 milioni di euro già versati alla Juventus verrebbero “risarciti” dai Blues. Perso Higuain, il Milan concentrerà tutti i suoi sforzi per arrivare a Krzysztof Piatek del Genoa. I rossoneri già domani avanzeranno al Grifone la loro offerta di prestito con oneroso con obbligo di riscatto. L’operazione in totale dovrebbe arrivare a circa 45 milioni di euro.

10:30 – CALHANOGLU AL LIPSIA, IL NO DI GATTUSO: RISPOSTA DEFINITIVA?

Calhanoglu, Il Lipsia attende una risposta definitiva da parte del Milan. L’offerta è arrivata a superare quota 20 milioni di euro ma Gattuso non vuole privarsi assolutamente del nazionale turco, più volte al centro di discussioni relative ai frequenti alti e bassi a livello di prestazione. Il giocatore questa sera sarà regolarmente in campo nel tridente d’attacco insieme ad Higuain e Castillejo, esattamente come contro la Sampdoria dove ha disputato una buona gara, dopo un primo tempo difficile da definire.

09:30 – PIATEK, LA MOSSA DEL MILAN PER CONVINCERE IL GIOCATORE

Piatek, Milan pronto ad un contratto adeguato alle potenzialità realizzative del giocatore, un quinquennale di poco inferiore ai 2 milioni di euro fissi all’anno (circa 1,8 milioni di euro). Genoa? Non meno di 40 milioni di euro al Grifone, particolare rilevante e non trascurabile, anzi, questione probabilmente principale che vedrà sicuramente l’uscita da parte da parte di qualche giocatore in esubero, al fine di sfoltire la rosa ed eliminare ingaggi pesanti.

Milan mercato ultim’ora – 15 gennaio 2019

16:30 – PERINETTI, DG DEL GENOA: «NON VOGLIAMO CEDERE PIATEK ADESSO, MA DI FRONTE AD UN’OFFERTA SOSTANZIOSA…»

«Aspettiamo offerte per Piatek: al momento non ne sono arrivate ufficiali, ma solo interessamenti. – ha detto il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, ai microfoni di RMC Sport – Il Milan sa che noi vorremmo tenere il giocatore fino a giugno, ma valuteremo eventuali proposte. Non è nostra intenzione cederlo adesso, anche se potremmo vacillare davanti a un’offerta sostanziosa. Il Milan è interessato, ma ora c’è la Supercoppa: noi però non possiamo aspettare l’ultimo giorno di mercato»

15:00- MILAN E JUVENTUS SI SFIDANO PER TONALI: BIANCONERI IN VANTAGGIO MA IL GIOCATORE E’ TIFOSO DEL DIAVOLO

Sandro Tonali è uno dei pochi talenti espressi dal calcio italiano negli ultimi anni ed è seguito tra le altre anche da Milan e Juventus. Il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici vorrebbe cercare di convincere il patron del Brescia, Massimo Cellino, concedendogli di trattenere Tonali in prestito per questa stagione e quella successiva in caso di promozione in Serie A. Il Milan al momento è un passo indietro ai campioni d’Italia ma può contare sull’amore del giocatore per i colori rossoneri.

14:30 – IL MILAN SI INSERISCE TRA PARMA E LAZIO PER CACERES

Il Parma ha individuato in Martin Caceres il difensore adatto a rinforzare il suo reparto arretrato. L’operazione si era bloccata nelle ultime settimane ma ora sembra che potrebbe sbloccarsi definitivamente. Il Messaggero però rivela che il Milan si sarebbe inserito nelle trattative tra i ducali e la Lazio per l’uruguaiano. L’ex Hellas Verona in questa stagione ha trovato pochissimo spazio giocando appena 345 minuti in Serie A e poco meno in Europa League e prima della sosta natalizia si è infortunato saltando le ultime 4 partite di campionato.

14:00 -LEONARDO INCONTRA CORDOBA A CASA MILAN PER DISCUTERE I RINNOVO DI ZAPATA

Leonardo potrebbe aver incontrato Cordoba per discutere del possibile rinnovo di Cristian Zapata, giocatore sui cui il tecnico Gennaro Gattuso sembra voler puntare ancora in futuro, o per Wilmar Barrios. Il centrocampista del Boca Junior è tra gli obiettivi del Milan ma la valutazione di 20 milioni sembra complicare enormemente la trattativa. Per quanto riguarda il difensore, invece, l’idea è di prolungare il contratto in scadenza il prossimo giugno fino al 2021 spalmando l’ingaggio da 1,7 milioni a stagione.

LEONARDO A CASA MILAN: IL DIRIGENTE BRASILIANO NON PARTE PER JEDDAH

Continua frenetico il calciomercato del Milan alla presa con la “grana Higuain” chiamato a sfidare la sua ex Juve al suo sempre più probabile ultimo sussulto con la maglia del Milan. Per il Pipita la destinazione Chelsea e Sarri assume sempre più i contorni della realtà e proprio per questo motivo Leonardo, il facente funzioni di ds al Milan, sta lavorando per l’alternativa: Piatek. Il dirigente brasiliano infatti non è partito per la volta di Jeddah insieme alla squadra proprio per lavorare al doppio binario Londra-Milano e Milano-Genova. Un gioco di incastri che richiede massima attenzione ma che non sarà l’unica voce in agenda dell’ex Psg. Il Milan infatti ha bisogno anche di un centrocampista e un attaccante esterno ma, vista la cifra chiesta dal Genoa per Piatek, per gli altri due ruoli occorrerà puntare su operazioni low-cost.

8:00 – RASSEGNA STAMPA: MILAN PUNTA FORTE SU PIATEK

I rossoneri contattano il Genoa per il polacco. Leo chiede Piatek. Il pistolero del Genoa se partirà Higuain. Sulla colonna di sinistra l’immagine di Piatek ed una didascalia assolutamente da sottolineare: Il D.T. rossonero telefona a Preziosi, ora si aspetta il via libera di Elliott. Prima però il Chelsea deve arrivare all’ingaggio del Pipita.

 

 

Articolo precedente
Biglia: «Torno in campo entro due settimane, Piatek è forte»
Prossimo articolo
Conti PaquetaConti prende in giro Paquetà su Instagram, ecco perché – VIDEO