Connettiti con noi

HANNO DETTO

Ulivieri: «Il Milan ha un limite, ecco quale»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Renzo Ulivieri intervenuto a Calciomercato l’Originale su Sky Sport, ha detto la sua su Milan Genoa al termine del match

Renzo Ulivieri intervenuto a Calciomercato l’Originale su Sky Sport, ha detto la sua su Milan Genoa al termine del match. Le sue parole:

SHEVCHENKO «Oggi le emozioni dei presidenti sono maggiori, fossi nei dirigenti del Genoa ci penserei su se poi dovvesi pensarci a metà campionato, manca poco alla fine penserei ad un allenatore italiano piuttosto che straniero perchè abbiamo visto che chi arriva in Italia ha difficoltà ad inserirsi»

MILAN – «Il Milan se ha un limite è quello che per vincere ha bisogno di essere una squadra che ha bisogno di giocare bene, sempre. Ci sono squadre che riescono a fare risultato riuscendo a gestire la partita nei momenti di difficoltà, il Milan questa capacità ancora non l’ha, porobabilmente per giovinezza e probabilemte anche per una scelta tecnica ci sono giocatori che vogliono imporre gioco»

PIOLI – «Ha cominciato a cambiare già nell’ultimo anno della Fiorentina, praticava un calcio abbastanza tradizionale è entrato nel rinnovamento e sta andando avanti di continuo basta vedere la difesa che se la vede un allenatore di vent’anni fa una difesa che si rompe, che rimane spesso in inferiorità numerica, che esce spesso in avanti, sono concetti moderni è una difesa difficile da praticare una difesa rischiosa ci vogliono difensori veloci. In realtà credo che stiano cercando questo altimenti è un modo di difendere che non può essere praticato»