Paquetá è del Milan: arriva a gennaio, ecco le cifre

Paquetá
© foto Twitter @LucasPaqueta97

Il Milan starebbe per chiudere un altro colpo: dal Brasile in arrivo Paquetá , in settimana le visite mediche e poi la chiusura definitiva

Grandi notizie in casa Milan da pochi minuti la televisione brasiliana Hora 1 ha infatti annunciato la conferma del buon esito della trattativa tra il Flamengo e il Milan che porterà Lucas Paquetà in rossonero nella sessione di gennaio. In attesa del comunicato delle due società si può dunque affermare ufficialmente che il classe ’97 da gennaio sarà un nuovo giocatore rossonero. È dunque fatta per il passaggio di Lucas Paquetà dal Flamengo al Milan. Secondo GloboEsporte.com questa mattina e poi confermato dall’emittente televisiva Hora 1, il club brasiliano avrebbe accettato l’offerta dei rossoneri di 35 milioni di euro più bonus. Addirittura in settimana sarebbero anche già in programma le visite mediche, in vista del suo sbarco a Milano a Gennaio. Dopo le quali avverrebbe la chiusura definitiva della trattativa. Leonardo avrebbe dunque condotto l’operazione in prima persona ma con il fondamentale aiuto di Ricardo Kakà, volta a portare a Milano uno dei talenti più interessanti del panorama internazionale. Hora 1 attraverso i suoi presentatori hanno già dato per ufficiale il trasferimento di Lucas Paquetà al Milan per la cifra di 35 milioni di euro: «Lucas Paquetá ha fatto molto bene in sudamerica come sottolineato dalla doppietta siglata al Corinthians e le convocazioni in Nazionali, tuttavia andremo a vedere se il giocatore sarà già pronto all’avventura europea. Il Milan l’ha preso e ora per il Flamengo sarà dura sostituirlo». 

Paquetá , obiettivo di lunga data

Come più volte raccontato da Milan News 24 il Diavolo segue Paquetá da diversi mesi, sul giocatore si erano mossi anche Barcellona e PSG avrebbero mostrato l’intenzione di pagare la clausola rescissoria, fissata in principio a 50 milioni di euro . Per definire i dettagli, l’amministratore delegato del Flamengo, Bruno Spindel, sarebbe stato personalmente a Milano, dato l’elevato interesse nel chiudere una trattativa che per il club brasiliano potrebbe valere oro.

GIOVANE E PROMETTENTE- Trequartista Cresciuto nelle giovanili del Flamengo, Paquetá debutta il 28 maggio 2017 in un match pareggiato 1-1 contro l’Atlético Mineiro. Può agire anche da mezzala al posto di Kessié o Bonaventura, oppure nel tridente alternandosi con Suso o Calhanoglu.  Più volte si è parlato del suo , valido fino al 31 dicembre 2020 bloccato da una  clausola rescissoria di 50 milioni di euro, come sopra descritto. Non male per un ragazzo di 21 anni, chiaramente ora bisognerà capire con quali modalità Leonardo sarebbe riuscito ad arrivare alla cifra sopra descritta, vale a dire intorno ai 40 milioni di euro, bonus inclusi.

Lucas Paquetá: caratteristiche

Longilineo e dalla tecnica sopraffina Paquetá, trequartista in grado di spaziare su tutto il fronte d’attacco, risulta uno dei prospetti più interessanti dell’intero panorama calcistico brasiliano come evidenziato dapprima da Ronaldinho, ex Flamengo e Milan, che proprio negli scorsi mesi avrebbe segnalato il calciatore anche alla dirigenza rossonera che ha poi continuato a visionarlo sfruttando i propri emissari di spessore come Serginho e soprattutto Ricardo Kakà al quale è stata affidata la mission di portare a termine la trattativa per conto di Leonardo e Maldini.

Lucas Paquetá, la trattativa: mission in Brasile

«Stiamo già pianificando la prossima stagione. La cessione di Paquetá è un’ipotesi, se andrà via avremo i soldi per sostituirlo con un giocatore all’altezza» – aveva sentenziato Ricardo Lomba, presidente del Flamengo, qualche mese fa di fatto aprendo alla cessione del proprio talento su cui, oltre al Milan, c’era anche il forte pressing di Psg e Barcellona. Il calciatore brasiliano però nelle settimane successiva era venuto a contatto prima con Serginho, osservatore a libro paga del Milan, e poi successivamente da Kakà (suo idolo) il quale gli ha prospettato un ruolo centrale all’interno del progetto rossonero nominandolo di fatto suo erede tecnico. Un’emozione unica per Lucas Paquetá che ha posto subito la società rossonera in pole per prenderlo, ma restava da superare l’ingombrante scoglio valutazione con il Flamengo che sembrava restare fermo sulla pozione di 50 milioni per il cartellino del proprio giovane talento. Nelle ultime ore, come evidenziato dal Brasile, però qualcosa si è sbloccato e grazie all’intervento in prima persona di Leonardo ora il Milan ha chiuso uno dei colpi di prospettiva più importanti degli ultimi anni. In Brasile si parla anche della visita a Milano del ceo del Flamengo, Bruno Spindel, per concludere l’affare: Lucas Paquetá si unirà al Milan a partire dal primo gennaio andando così a rinforzare il reparto avanzato rossonero.

Lucas Paquetá, come giocherà il Milan con lui in campo

Autore di 9 gol e tre assist in 24 partite con la maglia del Flamengo in stagione, Lucas Paquetá ha giocato prevalentemente nel ruolo di trequartista. Nel Milan attuale, che non prevede alcun interprete tra le linee di centrocampo e difesa, la sua posizione potrebbe essere quella di mezzala nel 4-3-3 o essere avanzato al ruolo naturale di trequartista in un 4-2-3-1 con Kessié/Bakayoko o uno tra Biglia e Bonaventura a dividersi la linea mediana e un tridente di fantasisti Calhanoglu-Paquetá-Suso in appoggio all’unica punta Gonzalo Higuain. Con l’arrivo del classe ’97 brasiliano, Gennaro Gattuso guadagnerà sicuramente un’alternativa in più al proprio gioco, che nelle ultime uscite sembrava ricadere nella prevedibilità, aggiungendo un verticalizzatore di qualità capace al contempo di dialogare con i compagni di reparto nello stretto. Una vera e propria manna per il Milan ancora alla ricerca degli interpreti adeguati capaci di mettere a proprio agio sia Higuain che Calhanoglu. LEGGI COME GIOCHERÀ IL MILAN CON PAQUETÁ.

Paquetá al Milan: le reazioni del web

Subito dopo l’annuncio dato dall’emittente brasiliana sugli account social del Flamengo si sono immediatamente riversati i tifosi del club che hanno aspramente e duramente criticato la decisione di lasciare partire il talentuoso classe ’97. Persino sul profilo instagram di Paquetá le reazioni alle ultime immagini postate dal giovane carioca sono state discordanti con i tifosi brasiliani totalmente adirati per la sua partenza e quelli del Milan pronti già ad accoglierlo a braccia aperte.

Una settimana prima del suo arrivo al Milan era stato anche Neymar, compagno in nazionale di Paquetá, a parlare del talento ormai ex Flamengo: «Non ho ancora parlato con lui del PSG. È un grande giocatore e conosco le sue qualità. Sono sicuro che sarà un crack». A quanto pare l’intercessione de O’ Ney non ha portato fortuna al club parigino che ha visto così Paquetá scegliere il Milan come sua prossima destinazione in carriera. LEGGI LE REAZIONI DEL WEB ALL’ARRIVO DI PAQUETÁ.

Articolo precedente
Demetrio AlbertiniMilan, Albertini e quel paragone tra Cutrone e Inzaghi
Prossimo articolo
Sabatino Milan femminileMilan Femminile, Sabatino: «Il Milan è la mia squadra del cuore»