Martial può sostituire Higuain, ma il Milan punta sull’argentino

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan monitora la situazione di Martial del Manchester United per sostituire Higuain. L’obiettivo è comunque trattenere l’argentino

Gonzalo Higuain sembra oggi più che mai vicino a lasciare il Milan già a gennaio. Il fratello dell’argentino sarebbe stato avvistato a Londra per chiudere la trattativa con il Chelsea e il club di via Aldo Rossi non può fare a meno di premunirsi cercando un sostituto all’altezza dell’ex bomber bianconero. Secondo quanto riporta Tuttosport, i rossoneri hanno già trovato un’alternativa che possa far dimenticare Higuain dopo aver eliminato alcune piste. Alvaro Morata è destinato a lasciare i Blues ma in questo momento è in trattativa con Siviglia e Atletico Madrid oltre ad avere uno stipendio molto elevato. Dalla Spagna è emersa l’ipotesi che al Milan potesse interessare Karim Benzema ma difficilmente il francese potrebbe muoversi a gennaio. Il sogno è diventato quello di arrivare ad Anthony Martial del Manchester United.

L’ex Monaco ha segnato in questa stagione 9 gol in 22 presenze tra campionato e coppe ma giocando effettivamente appena 1.494 minuti. Martial è inoltre in scadenza di contratto con i Red Devils il prossimo giugno con opzione per l’anno successivo. Il francese è certamente un obiettivo interessante per il Milan ma non potrà arrivare in Italia senza la partenza di Higuain, cosa che difficilmente avverrà prima di giugno. Il club di via Aldo Rossi vuole infatti trattenere l’argentino e ne parlerà con la Juventus a Gedda in occasione della finale di Supercoppa Italiana.

Articolo precedente
DonadoniSupercoppa, Donadoni: «Le polemiche su Gedda? Se non ci vai non puoi capire»
Prossimo articolo
Davide CalabriaCalabria: «Higuain l’attaccante più completo, Supercoppa? Non sempre vincono i favoriti»