Lucas Leiva: altro che smentita! Il Giudice Sportivo lo punisce

Leiva Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Leiva ha ricevuto una multa di 10mila per aver insultato un addetto del stampa rossonero dopo Milan-Lazio. Il brasiliano aveva smentito l’episodio

Milan-Lazio verrà sicuramente ricordata più per le vicende extra campo che per il risultato fondamentale nella corsa alla Champions League dei rossoneri. L’attenzione è stata ingiustamente catalizzata dallo sfottò di Bakayoko e Kessié nei confronti di Acerbi (ecco la decisione del Giudice Sportivo in merito) ma ci sono state episodi ben più gravi che avrebbero dovuto avere maggiore risalto mediatico. Tra questi ci sono gli insulti di Lucas Leiva nei confronti di un addetto stampa del club di via Aldo Rossi. Il giocatore aveva negato l’episodio sui social ma la giustizia sportiva lo ha clamorosamente smentito. Il centrocampista biancoceleste ha infatti ricevuto una multa da 10mila euro per l’episodio mentre a Luiz Felipe e Patric è stata assegnata una sanzione della stessa entità per la rissa a fine partita. Il brasiliano, afferma il Giudice Sportivo, ha ricevuto la multa «per avere al termine della gara uscendo dal recinto di gioco, proferito parole offensive nei confronti dell’addetto stampa della squadra avversaria, infrazione rilevata dai collaboratori della Procura Federale».

Il tecnico Simone Inzaghi ha ricevuto anch’esso una multa da 10mila euro per aver contestato una decisione dell’arbitro Rocchi, fatto che gli è costato l’espulsione dal campo. Il ds Igli Tare, invece, è stato inibito fino al 30 aprile 2019 per le sue dichiarazioni fuori luogo in merito alla direzione di gara. La Lazio all’inizio della conferenza stampa alla vigilia del recupero con l’Udinese ha confermato che non ha intenzione di commentare le decisioni del Giudice Sportivo.