Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pioli a Dazn: «Il lavoro paga sempre, consapevoli di poter vincere»

Pubblicato

su

Pioli è intervenuto a Dazn nel post partita di Juventus Milan, match valido per la quarta giornata di campionato. Ecco le sue parole

Stefano Pioli è intervenuto a Dazn nel post partita di Juventus Milan, match valido per la quarta giornata di campionato. Ecco le sue parole:

SULLA PARTITA – «Noi siamo arrivati qui per vincere, sicuramente nel secondo tempo meglio noi, abbiamo provato a portare a casa».

SU REBIC –   «È un giocatore che sa unire intensità e qualita. Può giocare in più ruoli e ci ha aiutato a non sentire la mancanza di Ibrahimovic e Giroud. Ha nelle sue caretteristiche delle capacità molto importanti».

SULLA PRESTAZIONE –  «Non sono d’accordo che abbiamo fatto una prestazione inferiore rispetto alle partite precedenti, bisogna metterle in relazione agli avversari. Abbiamo subito un gol ingenuo. I giocatori importanti mancano sempre, ma l’importante è che non manchi la qualità, la ricerca di voler fare risultato».

SU TOMORI E SAELEMAEKERS –  «L’intesa tra Tomori e Saelemaekers doveva essere migliore, ma dobbiamo dar merito alla Juve che è saputa uscire più volte con qualità».

CONSAPEVOLEZZA «Adesso dobbiamo essere consapevoli di poter vincere queste partite, l’anno scorso dovevamo sperare in un miracolo. Invece quest’anno siamo più convinti, lo dico sempre ai ragazzi».

SUL CONFRONTO CON GLI ALTRI CAMPIONATI «Nel nostro campionato si parla troppo si fischia troppo, si protesta, oggi abbiamo giocato 48′ minuti effettivi se vogliamo confrontarci con i top club in Europa, dai giocatori, dagli addetti ai lavori a noi allenatori, dobbiamo migliorare in questo in Italia».

SU TONALI E DIAZ – «Ho sempre notato la volonta nei miei giocatori di migliorare, quando hai questa voglia, questo spirito di sacrificio i risultati arrivano»