Gazidis non sarebbe convinto da Piatek: ecco i dubbi dell’ad

Gazidis
© foto Twitter UEFA

Gazidis non è particolarmente convinto dall’acquisto di Piatek principalmente per due motivi. L’ad si impone su Leonardo

Ieri pomeriggio il Milan ha fatto un grande passo avanti per l’arrivo di Krzysztof Piatek. La dirigenza rossonera al completo ha infatti incontrato la delegazione del Genoa a Milano per definire la trattativa. Un accordo di massima sarebbe stato raggiunto ma per arrivare alle firme sarà necessario ancora un po’ di tempo. Il Corriere della Sera riporta che al summit hanno partecipato il direttore generale Leonardo, Paolo Maldini e l’amministratore delegato Ivan Gazidis. Il manager sudafricano nella sua precedente esperienza all’Arsenal non aveva mai presenziato a questo tipo di incontri e ciò certifica che il suo compito è anche quello di supervisionare l’operato di Leonardo, tanto che nelle scorse settimane è emerso che ci siano state delle frizioni tra i due dirigenti in materia di mercato. Gazidis avrebbe detto no all’arrivo di Mesut Ozil, che sarebbe stato proposto direttamente dall’Arsenal, e pare che non sia nemmeno troppo convinto neanche da Piatek.

Il Corriere della Sera riferisce che l’ad ritiene che il costo dell’operazione per portare il polacco a Milanello (si prevede circa 40 milioni di euro) siano eccessivi e che il giocatore abbia caratteristiche tecniche troppo simili a Patrick Cutrone.

Articolo precedente
Primavera MilanPrimavera, Milan-Fiorentina 1-2: prima sconfitta per i ragazzi di Giunti
Prossimo articolo
Tiago DjaloIl Milan ha praticamente chiuso per Tiago Djalò: la firma è prevista lunedì