Connettiti con noi

HANNO DETTO

Conferenza stampa Pioli post Juve Milan: parla il tecnico

Pubblicato

su

Conferenza stampa Pioli post Juve Milan: parla il tecnico rossonero dopo il pareggio per 1-1 dell’Allianz Stadium

Stefano Pioli parla in conferenza stampa dopo la partita tra Juve e Milan. Di seguito riportate le sue parole.

RAMMARICO DELLE DEFEZIONI – «La squadra ha giocato per tutta la partita, ha sofferto l’inizio migliore della Juve commettendo un’ingenuità sul loro gol. La squadra è cresciuta, ci ha creduto. Nello sviluppo della partita completo, abbiamo provato a vincerla con la giusta mentalità».

SPIRITO – «Non dobbiamo limitarci allo spirito, la squadra ha qualità e lo sta dimostrando. Abbiamo provato ad essere squadra per 95′: sono tante le situazioni che possiamo sviluppare meglio ma tante anche in cui siamo squadra».

GRUPPO – «Non ho dubbi che la squadra sia forte, lo stiamo dimostrando con questo inizio. Anche a Liverpool abbiamo dimostrato di avere qualità. Al completo il gruppo è forte e può giocarsela con consapevolezza in tutte le partite. A differenza dell’anno scorso, in cui speravamo di vincere, ora possiamo vincere. Le difficoltà ci saranno, e le partite più difficili stanno arrivando adesso».

REBIC – «Ante è un ragazzo disponibilissimo. Abbina qualità e intensità. Se mantiene questo atteggiamento, può fare la differenza sempre, non solo in termini di gol. Ha fame dentro, e aiuta la squadra a superare i momenti difficili».

KESSIE – «La squadra ha giocato, ora dobbiamo rivederla prima. Kessié ha giocato bene su Bentancur, gli manca ancora qualcosa per essere al 100%».

BRAHIM DIAZ – «Le pagelle fatele voi, i giudizi sui singoli… Diaz sta crescendo, ha qualità, sta lavorando tanto e deve continuare così».

SCUDETTO – «Abbiamo tantissimi punti a disposizione, c’è tempo. Dobbiamo essere soddisfatti, crescere ancora e pensare alle prossime gare».