Riscatto Bakayoko? La soluzione può essere cedere Kessié

Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan vuole trattenere Bakayoko a titolo definitivo e per farlo potrebbe cedere Kessié. L’alternativa all’ivoriano è Herrera del Porto

Tiemoue Bakayoko si è conquistato il posto da titolare e non ha nessuna intenzione di perderlo. Il tecnico Gennaro Gattuso ha speso parole importanti nei confronti del francese, tanto da chiedere ufficialmente alla proprietà di fare il possibile per riscattarlo. L’ex Monaco è diventato talmente importante per il Milan che il rientro di Lucas Biglia potrebbe essere più un problema che una risorsa. La dirigenza rossonera è in costante contatto con quella del Chelsea per ottenere Bakayoko a titolo definitivo ma servono comunque 30-35 milioni di euro per trattenerlo. Stando a quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, il club di via Aldo Rossi prepara una piccola rivoluzione a centrocampo e pur di trattenere il francese potrebbe decidere di sacrificare Franck Kessié.

L’ivoriano interessa molto in Inghilterra e tra i suoi estimatori ci sarebbero proprio i Blues. Kessié è uno dei fedelissimi di Gattuso, che quando ha potuto lo ha sempre schierato in campo, ma potrebbe lasciarlo partire se questo significasse poter contare su Bakayoko anche nella prossima stagione. Il Milan inoltre avrebbe già trovato il sostituto dell’ivoriano. L’idea è quella di arrivare ad Herrera del Porto, che si libererà in estate a zero dal club portoghese.