Gattuso vuole il riscatto di Bakayoko: «Non ho la contabilità, ma deve rimanere al Milan»

Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso lancia un messaggio a Leonardo per il riscatto di Bakayoko. Ora serve la qualificazione in Champions

Ormai Bakayoko è diventato un punto fermo del progetto rossonero. Nella prima parte di stagione il francese ha giocato poco e male, poi il punto di svolta: gli infortuni di Biglia e Bonaventura hanno dato una grande possibilità al giocatore ex Monaco. Partita dopo partita ha saputo conquistarsi prima la fiducia di Ringhio e poi quella dei tifosi che ormai lo osannano come un beniamino. Nel centrocampo a tre il mediano fa da schermo alla difesa e copre i buchi in copertura lasciati dai vari Calhanoglu e Suso. Con Kessie forma una coppia esplosiva che ha migliorato (e di molto) la fase difensiva del Milan.

In conferenza stampo Gattuso ha parlato dell’evoluzione del giocatore: «In questo momento non possiamo fare a meno lui, se ci saranno i presupposti deve rimanere al Milan. Sta dimostrando doti tecniche, ma sapete che non tengo la contabilità ma sicuramente ci sta dando fondamentale, potrà diventare per tanti anni un giocatore importante per questa società».

Le affermazioni di Gattuso sono dirette ed esplicite. Bakayoko è fondamentale per il Milan e deve essere riscattato. Addirittura l’allenatore parla a lungo termine, augurando al francese una lunga carriera al Milan. Leonardo e Gazidis sono avvisati, qualora a giugno ci fosse una qualificazione in Champions acquisita e qualche braccino corto…

Articolo precedente
Gattuso Milan TVGattuso: «Biglia e Caldara sono due acquisti di gennaio, Piatek non è una sorpresa»
Prossimo articolo
logo milanPrimavera, Roma-Milan 4-0: rossoneri travolti, esordio per il nuovo acquisto Abanda