Rijeka-Milan, il dubbio di Gattuso tra esperimenti e turn over

© foto www.imagephotoagency.it

La gara con il Rijeka potrebbe essere una doppia occasione per Gattuso ovvero sperimentare oppure dar riposo a chi ha giocato sempre

Giovedì sera il Milan chiuderà la prima parte di stagione europea, il primo posto è assicurato così come l’eliminazione del Rijeka con un turno di anticipo. Se questa gara l’avesse gestita Montella avrebbe potuto sicuramente optare per un ampio turn over, dato che il match in questione rappresenta poco più che un’amichevole. Sulla panchina c’è però Gattuso, uno che ha bisogno e necessità di giocare, di provare e sperimentare nuovi assetti tattici in vista di gare più impegnative come quella di domenica con il Bologna.

TURN OVER O PROVE TATTICHE?- Secondo quanto riportato da Tuttosport, Gattuso starebbe pensando di non convocare i titolari di sempre, facendoli dunque riposare in vista del prossimo match di campionato. Un’idea che contrasta un po’ quella iniziale di provare un nuovo modulo di gioco con Suso trequartista alle spalle di Cutrone ed Andrè Silva. I 3 saranno molto probabilmente convocati, a maggior ragione Cutrone ed Andrè Silva data l’esclusione di Benevento. Gattuso potrebbe lasciare a riposo Kessie, Biglia, Rodriguez e Musacchio.

Articolo precedente
europa leagueEuropa League, le prime quattro retrocesse dalla Champions
Prossimo articolo
Milan, vecchia scuola e disciplina: Gattuso e Bonucci sulla stessa onda