Il Milan chiama, Cutrone c’è: goal decisivo e dedica speciale

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Che gara quella di Cutrone, l’attaccante rossonero segna un goal meraviglioso dettato dalla rabbia e dalla voglia di emergere

Un’altra ottima risposta da parte di Patrick Cutrone allo scetticismo che ancora regna intorno al suo nome, soprattutto in questo periodo dove l’attenzione sembra focalizzata interamente su altri acquisti, in arrivo a Gennaio. Il bomber ce l’abbiamo in casa ed è cresciuto tra le file rossonere, se qualcun altro dovesse arrivare ben venga ma per ora serve maggiore concretezza e soprattutto goal decisivi come quello realizzato ieri dal ventenne, piazzato da Gattuso al centro dell’attacco per sostituire Higuain squalificato. La risposta dunque è un goal d’autore che insieme alla rete di Kessie porta tre punti d’oro in casa rossonera, proprio ora che il calendario inizia a farsi più leggero.

Esattamente un anno fa il 2-2 di Benevento, probabilmente il punto più basso toccato dalla squadra rossonera in tempi moderni, oggi è tutta un’altra storia con un quarto posto preso in pieno, a dispetto di una Lazio che non sa più vincere. Ora non rimane altro che aggredire le prossime 5 gare e arrivare a Gennaio con il massimo che si possa fare. Gattuso ha sempre un Cutrone in più ma questo lo sapeva già dall’anno scorso solo che quest’anno è ancora più forte e lanciato verso un posto da titolare.

Articolo precedente
Milan, riapre la campagna abbonamenti: in arrivo un grande mercato
Prossimo articolo
KessieKessie, anima e motore di questo Milan: le sue parole lo testimoniano