Connettiti con noi

HANNO DETTO

Conferenza Stampa Pioli: le parole dell’allenatore

Pubblicato

su

Stefano Pioli interviene in conferenza stampa alla vigilia del derby tra Milan e Inter. Le parole dell’allenatore rossonero

Stefano Pioli interviene in conferenza stampa alla vigilia del derby tra Milan e Inter. Le parole dell’allenatore rossonero:

«Il nostro è un percorso condiviso dal club, siamo andati in questa direzione, importante confermare un blocco di giocatori già presenti»

DERBY – «Sarà una partita diversa, porteremo in campo i nostri valori, la qualità nelle partite importanti fa la differenza. Inter? Ci sono tante squadre forti, siamo due squadre che si conoscono, mi aspettano una partita vibrante, chi vincerà i duelli avrà più possibilità di vincere»

SINGOLI EPISODI – «Non conta come si arriva ma come si gioca, cercheremo di farlo al meglio dall’inizio alla fine. Non credo che si siamo favoriti. Noi dobbiamo avere quella tenacia e fame che ci permettere di avere a favore anche i singoli episodi»

LEAO – «Non abbiamo solamente Leao ma anche altre situazioni dove possiamo essere pericolosi»

NUOVA PROPRIETA’ «So che saranno presenti domani. La nuova proprietà avrà le stesse ambizioni di quella precedente, siamo in buone mani»

ROSA LUNGA «Sanno che dovranno con i propri compagni, ma sarà solo una cosa positiva avere qualche giocatore in più»

DEST «Siamo tutti dispiaciuti per l’infortunio per Florenzi, Dest ha intensità e velocità l’abbiamo preso per fare il terzino ma ha qualità per fare anche altri ruoli»

LISTA CHAMPIONS – «La stiamo valutando, saranno scelte dolorose, tutti meritano di giocare ma delle scelte andranno fatte»

SASSUOLO -«Contro il Sassuolo abbiamo forzato troppo alcune situazioni, e alcuni gesti tecnici domani sicuramente i ragazzi cercheranno di fare meglio»

GRUPPO FORTE -«Alleno un gruppo forte. Non è mai la prestazione di un singolo a farmi cambiare idea. Contunierò a preparare le partite con questa convinzione»

ORIGI – «Origi sta meglio ma partirà solo dalla panchina, si è allenato solo oggi»

DE KETELAERE – «Charles è un giocatore forte. Quando abbiamo la palla dobbiamo cercarlo. Quando non siamo in possesso sappiamo di dover essere compatti e aggressivi. Domani dovremo fare una grande gara in entrambi le fasi. Dovremo muoverci bene, senza palla domani la compattezza e la voglia di sacrificarsi saranno fondamentali»

INTER SENZA LUKAKU – «L’anno scorso abbiamo giocato contro un’Inter senza Lukaku. Loro si prepareranno con grande attenzione come abbiamo fatto noi. E’ un derby, uno scontro diretto importante. Si affronteranno due squadre che vogliono vincere, sarà una battaglia. Domani anche un centimetro può fare la differenza»

INTER SENZA PERISIC – «Le squadre non cambiano spessore per un giocatore. Perisic gli consentiva di entrare dentro, ma hanno Dimarco e Gosens e metteranno in campo altre caratteristiche…»

PAURA DI PERDERE LEAO – «Le voci le mette in giro voi e poi chiedete a me se avevo paura (sorride, ndr). Non ho mai avuto paura di perderlo né per gli atteggiamenti del ragazzo né per ciò che mi ha detto il club»

RIPARTENZE INTER «Loro ripartono con grande velocità. Sarà importante rimanere compatti e avere le giuste coperture. Ovviamente per essere pericolosi dovremo rischiare qualcosa, ma abbiamo le qualità per farlo»

VRANCKX – «Abbina qualità e quantità, è un centrocampista completo. E’ un ragazzo interessante. Il club continua a puntare su giovani talenti e lui rientra in questa categoria»

GIROUD «È carico come lo siamo tutti. Il derby lo sentiamo tanto tutti. Olivier è importante per noi, sia dal punto di vista tecnico che di personalità. Quello che ha fatto l’anno scorso nel derby di ritorno gli darà ancora più carica»

ULTIMI DERBY –«Non sempre è passata in vantaggio perché ci ha messo subito in difficoltà, ma per le prime situazioni nella nostra metà campo; possono essere pericolosi in qualsiasi momento. Rispettiamo tanto l’Inter, ma anche noi abbiamo fisicità, gamba, qualità, forza e ce la vogliamo giocare»

TATTICA «Ho aspettato la fine del mercato. Io continuo a pensare che non si debba giocare partite ufficiali con il mercato ancora in corso. L’arrivo di alcuni giocatori mi sta portando a pensare a qualche possibile novità tattica»

PERCHE’ IL MILAN GIOCHERA’ BENE DOMANI – «Perchè siamo forti e il Milan vuole certe sfide per dimostrarlo»

PALLE INATTIVE – «Sì e le mie scelte andranno anche in questo senso. Avremo una squadra che avrà centimetri»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.