Zapata out un mese: intanto per il rinnovo arriva la fumata grigia

Zapata
© foto www.imagephotoagency.it

Zapata out per circa un mese a causa della lesione del bicipite femorale della coscia destra: intanto però le ultime sul suo rinnovo

Infortunio più grave del previsto per Cristian Zapata che lunedì, nel corso di Genoa-Milan, ha lasciato dopo 10 minuti il campo per un infortunio poi accertato come lesione del bicipite femorale della coscia destra. Per il difensore colombiano si parla di almeno due settimane prima dei successivi controlli che però con molta probabilità confermeranno la sua assenza per quasi l’intero mese di febbraio. Intanto però il nome di Zapata non compare solo sulla lista degli indisponibili ma anche in quella dei giocatori in scadenza di contratto. Nei giorni scorsi il suo procuratore, l’ex Inter Ivan Ramiro Cordoba, ha raggiunto Leonardo a Casa Milan per trattare un possibile rinnovo alla luce, anche, di un’importante offerta di contratto da parte del club turco del Fenerbahce. 

Il primo incontro ha portato ad una fumata grigia ma non si esclude che entro la conclusione naturale dell’attuale contratto il difensore colombiano non possa trovare l’intesa con il Milan che intanto però dovrà fare a meno di lui per circa un mese a causa dell’infortunio rimediato contro il Genoa. Può piangere con un occhio tuttavia Gattuso che in vista della doppia sfida contro il Napoli potrà contare nuovamente su Alessio Romagnoli, rientrato dalla squalifica, in attesa di conoscere le condizioni di Mattia Caldara assente praticamente da inizio anno.