Connettiti con noi

Milan Women

Valentina Giacinti & Co: il modello da seguire per le bambine è donna

Pubblicato

su

No solo più uomini, Giacinti e compagne diventano sempre più modelli di rifermento per le bambine per poter diventare una calciatrice

Voglio essere una calciatrice. Le parole che sempre più una bambina che si avvicina allo sport dice al proprio genitore. Del resto, lo sa bene Valentina Giacinti, che da piccolina ha fatto capire ai suoi familiari che il calcio sarebbe stato il suo futuro, staccando la teste delle bambole regalate e trasmormandole in palloni di fortuna. Grazie a lei ed alle ‘Ragazze Mondiali‘ di Francia 2019 c’è stato un boom di iscrizioni nelle scuole calcio. Il capitano del Milan però, rappresenta un modello da seguire sia in campo che fuori. Mai una parola fuori posto, sempre sorridente con anni di sacrifici per realizzare il proprio sogno che a breve si concretizzerà con il riconoscimento del professionismo del settore. C’è tutto questo in Valentina Giacinti. Grinta, tecnica e passione non mancano mai. Lottare ad ogni costo che si vinca o si perda, solo con il duro lavoro si raggiunge l’obiettivo. In una società ancora troppo discriminatoria come quella di oggi e dove non sempre colleghi uomini sono perfetti modelli comportamentali, giocatrici come la 9 rossonera per una bambina che guarda il calcio in tv rappresentano non solo un modello di gioco ma di vita.

Advertisement
Advertisement

Focus sul Milan femminile

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.