Ufficiale, Higuain è partito per Londra: nell’operazione potrebbe rientrare Bakayoko

Higuain Milano
© foto www.imagephotoagency.it

Gonzalo Higuain è partito per Londra, la cortesia fatta dal Milan al Chelsea a gennaio potrebbe avere i suoi frutti in estate con Bakayoko

Per Gonzalo Higuain è ufficialmente finita l’esperienza da incubo vissuta con la maglia del Milan, un rapporto mai nato quello tra il centravanti argentino e il Milan che oggi trova finalmente la parola fine. Il Pipita infatti ha da pochi minuti lasciato l’Italia in direzione Londra dove oggi effettuerà le visite mediche con il Chelsea per definire il proprio passaggio ai Blues con la medesima formula che lo portò al Milan l’estate scorsa. Dopo aver rinunciato al prestito per accontentare le pretese di Sarri però i rossoneri avrebbero chiesto ai blues un contro-favore: uno sconto dal riscatto di Bakayoko attualmente fissato a 35 milioni. Il centrocampista francese non ha le caratteristiche per il gioco del tecnico toscano invece la sua crescita al Milan è stata costante tanto da diventarne elemento prezioso già dopo poche gare.

Il Chelsea, che sembra aver gradito la disponibilità dimostrata dai rossoneri nell’affare Higuain, potrebbe concordare sul ritoccare al ribasso la cifra concordata in estate per il riscatto di Bakayoko da parte dei rossoneri che vorrebbero scendere a circa 20-25 milioni per poter così assicurarsi a lungo termine le prestazioni del proprio numero 14. Tale richiesta formalizzata da Gazidis e Leonardo non farebbe riferimento alle difficoltà da parte delle casse rossonere di ottemperare a tale tipo di pagamento, come dimostrato abbondantemente con l’acquisto di Piatek, ma lascerebbe un po’ di margine al Milan in considerazione a quelle che sono le richieste Uefa. Intanto però oggi è il giorno di Piatek al Milan