Ufficiale, Krzysztof Piatek è un nuovo giocatore del Milan

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Piatek al Milan: tutti gli aggiornamenti e le ultim’ora dell’operazione di calciomercato più importante della sessione invernale

22:10 – COMUNICATO UFFICIALE PIATEK AL MILAN: 

AC Milan comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Genoa Cricket and Football Club il diritto alle prestazioni sportive di Krzysztof Piatek. L’attaccante polacco ha sottoscritto un contratto che lo lega al Milan fino al 30 giugno 2023.

Nato a Dzierzoniow (Polonia) il 1° luglio 1995, Krzysztof Piatek è cresciuto calcisticamente nel Lechia Dzierżoniów. Nel 2013 viene acquistato dallo Zaglebie Lubin (72 presenze, 15 reti) prima di passare nel 2016 al KS Krakov, dove ha giocato per due stagioni con 63 presenze e 32 reti. All’inizio di questa stagione il passaggio al Genoa, squadra con la quale ha giocato in campionato 19 partite siglando 13 reti oltre a 2 presenze in Coppa Italia con 6 gol realizzati per un totale di 21 match e 19 reti.

La conferenza stampa di presentazione si terrà domani, giovedì 24 gennaio a Milanello alle ore 13.00 con diretta televisiva sul Club Channel “Milan TV”, live streamings in lingua Inglese su Facebook.com/acmilan e in lingua italiana su Youtube.com/acmilan. Al termine della presentazione Krzysztof Piatek si unirà ai compagni per il primo allenamento in rossonero, previsto per le 15.30.

20:45 – PIATEK HA FIRMATO! Il centravanti polacco ha finalmente ufficializzato il proprio passaggio al Milan. A breve l’annuncio ufficiale della società rossonera e domani presentazione alla stampa a primo allenamento a Milanello. Molto probabile la sua convocazione per la sfida di sabato sera a San Siro conto il Napoli del suo connazionale Arkadius Milik. Krzysztof Piatek si trasferisce al Milan a titolo definitivo per 35 milioni di euro pagati in un’unica soluzione. Per lui contratto quinquennale da 2 milioni di euro più bonus l’anno. 

20:04 – Piatek è arrivato a Casa Milan, il polacco è appena giunto in sede. Il polacco è pronto a firmare il proprio contratto con la società rossonera: quinquennale fino al 2023 a 2 milioni di euro a stagione. Il centravanti ex Genoa ha questa mattina effettuato le visite mediche e, ora che anche il passaggio di Higuain è praticamente ufficiale, è pronto a mettere nero su bianco il proprio passaggio al Milan. Al Genoa, come detto, vanno 35 milioni di euro cash. Piatek è giunto a Casa Milan accompagnatodai suoi agenti polacchi, Gabriele e Valerio Giuffrida, Mirco Levati e la moglie Paola tutti scortati da due auto nere. Adesso dunque non resta che attendere l’ufficialità.

19:10 – Per Piatek si sta aspettando soltanto la firma di Higuain con il Chelsea. Negli ultimi minuti il centravanti polacco ha avuto il permesso di muoversi verso Casa Milan per andare a porre la firma sul contratto quinquennale con il Milan. Le due operazioni Piatek al Milan e Higain al Chelsea continuano a muoversi collegate.

18:30 – Non è ancora arrivato Piatek a casa Milan ma sono già presenti i tifosi rossoneri in attesa di abbracciare il nuovo centravanti milanista. Per l’ex Genoa giornata iniziata questa mattina alle 11 con le visite mediche e che questa sera si concluderà con la firma sul contratto quinquennale che lo porterà a guadagnare 2 milioni l’anno più bonus fino al 2023.

15:05 – Piatek presto in sede per firmare il contratto. La presentazione ufficiale del centravanti polacco dovrebbe avvenire domani insieme al suo primo allenamento con i rossoneri. Probabile il suo ingresso nella lista dei convocati già per la sfida di sabato sera contro il Napoli con buone percentuali che il nuovo numero 9 rossonero possa addirittura partire titolare visto che Cutrone ha sempre dimostrando di rendere al meglio entrando dalla panchina.

14:33 – Piatek ha lasciato il centro sportivo la Madonnina dopo oltre 3 ore di permanenza concludendo così le visite mediche di rito. Ora il centravanti polacco ha raggiunto la propria vettura che tra pochi minuti lo porterà a Casa Milan per firmare il contratto che lo legherà ai colori rossoneri per i prossimi 5 anni.

13:00 – Sono ancora in corso le visite mediche di Krzysztof Piatek presso il centro medico la Madonnina di Milano, il centravanti polacco è sottoposto ai controlli di routine e una volta terminati raggiungerà Casa Milan per apporre la propria forma sul contratto che lo legherà ai colori rossoneri fino al 2023. Secondo quanto riportato da Sky Sport all’intero dell’operazione non è mai stato inserito il cartellino di Andrea Bertolacci e comunque il centrocampista non ha mai chiesto una buonuscita. Operazione da 35 milioni più bonus per il Milan che ha deciso di pagare il Genoa in un’unica soluzione dimostrando di non cedere alle pressioni della Uefa e, al contempo, di avere una forza economica senza eguali in Europa. Con l’acquisto di Piatek infatti Elliott avrà sborsato nella sola sessione di gennaio circa 70 milioni di euro.

11:00 – Sono slittate alle ore 11, anziché alle 9, le visite mediche di Krzysztof Piatek che con puntualità si è recato presso il centro medico la madonnina per effettuare i controlli di routine che ne precedono la firma con il Milan. Ieri Genoa e Milan hanno ufficialmente trovato l’accordo per il trasferimento del centravanti polacco in rossonero sulla base di 35 milioni cash senza alcuna contropartita tecnica, una cifra importante spesa in un unica tranche da Elliott che ne sottolinea la straordinaria potenza economica. Sono infatti rari gli investimenti di questa portata effettuati in un’unica soluzione: le parti però hanno stabilito che “o così o niente” arrivando dunque alla stretta di mano finale nella serata di ieri. A Piatek verrà fatto firmare un quinquennale (fino al 2023) da 2 milioni più bonus a stagione.

Piatek al Milan, i dettagli dell’operazione

Una trattativa che ormai stava andando avanti da qualche giorno, conosce oggi la parola fine. Piatek al Milan è un affare fatto, una volta per tutte. Secondo quanto riportato infatti da Gianluca di Marzio, noto esperto di calciomercato, proprio in questi minuti sono in corso gli scambi di documenti tra Milan e Genoa. L’affare si chiude definitivamente per 35 milioni in un’unica soluzione (ecco il motivo dello sconto dai 40 inizialmente richiesti), con pochi bonus in più a seconda del piazzamento in cui si classificherà la squadra in campionato e nessuna contropartita coinvolta. Nelle ultime ore erano spuntate alcune indiscrezioni circa il ritorno di moda del nome di Andrea Bertolacci, come possibile pedina di scambio ma è stato recentemente smentito. Grande notizia questa per il Milan, che può così finalmente abbracciare il suo nuovo bomber e lasciare così Higuain libero di raggiungere Sarri a Londra. Piatek, che oggi era nella sua casa a Genova ad allenarsi individualmente, dovrebbe arrivare già in serata a Milano.

Piatek al Milan, disponibile sabato contro il Napoli

Questione di poche ore prima dell’ufficialità di Piatek al Milan, il centravanti polacco sarà certamente convocato per la gara di sabato sera contro il Napoli a San Siro. Piatek ha già giocato in campionato contro il Napoli, era il 10 di Novembre, novanta minuti in campo ma senza segnare, in quell’occasione andò a rete Kuamè grazie ad un assist di Romulo per poi cedere il passo ad Ancelotti, vittorioso per 2-1, a Marassi. Questa la sola esperienza di Piatek contro il Napoli che nel giro di pochi giorni ritroverà a San Siro, prima in campionato e poi in Coppa Italia (Martedì 29 ore 20:45). 4-3-3 come unica punta centrale a sostituire di fatto Higuain, oppure 4-4-2 in coppia con Cutrone, probabilmente desideroso di conoscere il nuovo compagno di reparto. In base alle gerarchie dovrebbe essere Cutrone a partire per primo ma qui l’investimento è pesante così come la voglia dei tifosi rossoneri di vedere in campo il terzo acquisto del mercato di Gennaio. Perchè il terzo? Perchè gli altri due sono Paquetà e Conti, quest’ultimo rientrato proprio ora come un vero e proprio nuovo innesto.

Piatek al Milan è un segnale della potenza economica di Elliott

Nella serata di ieri all’annuncio dell’accordo trovato da Milan e Genoa per il passaggio di Piatek in rossonero il noto esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio ha commentato con sorpresa i termini di un’operazione alquanto insolita per le modalità di pagamento: «Piatek aspettava l’ok definitivo della trattativa da giorni, sta arrivando a Milano e domattina farà le visite. La cosa più particolare è che il Milan pagherà tutto e subito cash, in un’unica soluzione. Non ricordo una spesa così importante di un club italiano in un’unica soluzione. Tutti i club spalmano su più tranche di pagamento, qui no. Preziosi non voleva contropartite, il Milan voleva il ragazzo, quindi si è andati sul ‘così o niente’ ed i rossoneri hanno dimostrato grande forza economica nel tirare fuori subito 35 milioni. Mai vista una cosa simile, lo ripeto. Parlando del ragazzo, sono rimasto stupito della sua professionalità. Oggi si è allenato in casa, da solo, nel suo giardino. Non stava ad aspettare la chiamata come fanno altri, correva per farsi trovare pronto e al meglio».

Articolo precedente
HiguainAddio Higuain, per te c’è un posto nel dimenticatoio accanto a Bonucci
Prossimo articolo
Stampa RassegnaRassegna stampa di Giovedì 24 Gennaio