Udinese-Milan: Higuain prepara la sua vendetta personale sui fruilani

© foto Higuain

Per Higuain l’unico gol segnato alla Dacia Arena coincide con la sconfitta che costò lo Scudetto al Napoli ma le statistiche sono a suo favore

Gonzalo Higuain dovrebbe essere titolare in attacco insieme a Patrick Cutrone nella partita tra Milan e Udinese che si giocherà domani sera alla Dacia Arena. Per l’argentino si tratta una sfida che rievocherà certamente brutti ricordi. Il bomber cresciuto nel River Plate ha segnato solo una rete nello stadio dei friulani che oltretutto non servì al Napoli per ribaltare il risultato. A causa di quella sconfitta per 2 a 1 i partenopei vennero ulteriormente distanziati dalla Juventus che vinse poi lo Scudetto. Non solo, in quell’occasione Higuain fu anche espulso ad un quarto d’ora dalla fine del match. L’argentino inoltre non è stato convocato per l’ennesima volta dalla sua Nazionale per le prossime due amichevoli e sarà quindi particolarmente motivato a cercare la via del gol contro i bianconeri. Per sua fortuna c’è un statistica decisamente favorevole che lo riguarda.

In questo inizio di stagione Higuain ha segnato 7 reti in 11 presenze tra campionato ed Europa League con una cadenza piuttosto regolare. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, l’argentino da quando veste la maglia rossonera e ha messo a segno la sua prima marcatura non è mai stato più di due partite senza buttare la palla in rete. L’attaccante infatti è stato iscritto nel tabellino dei marcatori contro Cagliari, Atalanta e Chievo Verona. Dopo aver fallito nel derby è tornato al gol con la Sampdoria per poi fermarsi nuovamente contro il Genoa nel recupero della prima giornata. Si tratta di numeri che lasciano ben sperare i rossoneri in vista della sfida di domani, fondamentale per confermare il quarto posto in campionato.

Articolo precedente
FPF, questo sconosciuto: scandalosi retroscena riguardanti il PSG
Prossimo articolo
BigliaIl Milan dei lungodegenti: troppi infortuni nelle ultime stagioni