Da Kalinic ad Aubameyang: il Milan studia il piano già per gennaio

Pierre Aubameyang
© foto www.imagephotoagency.it

L’edizione odierna di Tuttosport parla di un possibile avvicendamento a gennaio tra Kalinic e Aubameyang al Milan

Momento di crisi per il Milan con i suoi attaccanti che faticano a trovare la via del gol. L’arrivo di Kalinic e André Silva, pagati in totale 65 milioni di euro, non ha dato i risultati sperati e non è da escludere che si possa tornare sul mercato.

SOGNO AUBAMEYANG, I DETTAGLI – Secondo quanto riportato questa mattina Tuttosport, Pierre-Emerick Aubameyang è ai ferri corti con il Borussia Dortmund, club che in estate ha deciso di trattenerlo nonostante l’offerta rossonera e quella dalla Cina. Il quotidiano torinese specifica che il Milan non ha ancora fatto nessuna offerta al giocatore e/o al club tedesco ma ci sono conferme del gradimento del gabonese. I rossoneri hanno scelto di puntare su un attaccante esperto (Kalinic) ed un talento (André Silva) che possa sbocciare con gli anni piuttosto che un top player (Aubameyang), il cui costo superava di poco i due messi a segno in estate. Kalinic soprattutto sta deludendo in questa prima parte di stagione, nonostante la forte volontà di vestire la maglia del Milan, dimostrata anche rifiutando proposte multimilionarie dalla Cina. La dirigenza rossonera potrebbe sperare che dalla Cina arrivi un nuova proposta per Kalinic (almeno 30 milioni di euro) e usare i soldi derivanti dalla sua cessione per un nuovo assalto ad Aubameyang. Per ora, però, è solo un’ipotesi.

Articolo precedente
Verso Rijeka-Milan, il punto sugli infortunati: certi tre forfait
Prossimo articolo
Saputo: «Essere a pari del Milan è una grande soddisfazione»