Rassegna stampa dell’1 marzo 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 1 marzo 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Sulla prima pagina di Tuttosport si parla della vittoria del Milan contro la Lazio ai rigori: «Ai rigori è Milan, il 9 maggio sfiderà i bianconeri. Lazio KO». Nel taglio basso si parla anche di mercato: «Reina, il futuro si chiama Milan: Napoli su Leno». Chiaro il riferimento alle voci che vedono il portiere spagnolo ad un passo dai rossoneri. Una finale quella tra Juve e Milan che aldilà del ricordo più recente di Supercoppa (vinta dai rossoneri a Doah) riporta ai tempi passati dove le due squadre si affrontavano alla pari per tasso tecnico collettivo ed individuale. La Juventus di oggi più del Milan ha solo i punti in campionato, dovessero scontrarsi oggi, la squadra bianconera andrebbe incontro alla gara più faticosa della stagione. Gattuso ha imbastito un assetto difensivo estremamente fisico che non permette all’avversario di trovare spazzi e che costringe molto spesso a sbilanciarsi nervosamente per trovare un varco utile a passare. Intanto il Milan lavora con il Napoli e soprattutto con Reina che sembra davvero ad un passo da una nuova avventura rossonera a quasi 36 anni.


Anche la prima del Corriere dello Sport parla della finale di Coppa Italia: «Rino sfida Max. Coppa Italia, il 9 maggio finalissima Juve-Milan. Eliminati Atalanta (1-0) e Lazio (dopo 14 rigori!)». Il commento del direttore Vigorelli«Bravissimo Gattuso: merita la conferma».Gattuso la conferma la meritava molto prima della conquista della finale, Gattuso è il tecnico del Milan e lo sarà anche per la prossima stagione, non perchè vincerà la Coppa Italia e l’Europa League ma perchè ha ridato anima e credibilità ad una squadra completamente cancellata.

La Gazzetta dello Sport elogia in qualche modo l’assetto difensivo della squadra di Gattuso: «StraMilan». Chiaro riferimento alla capacità di uscire da un doppio confronto con la Lazio senza subire goal, dopo quel 4-1 del settembre scorso che aprì di fatto la crisi rossonera montelliana.

Articolo precedente
Gattuso MilanQuesto Milan è invincibile: forza, rabbia e voglia di vincere aspettando la Juve in Finale
Prossimo articolo
GattusoGattuso, conferma? La meritava fin dalla gara di Benevento