Pioli: «Ibra e Kjaer hanno alzato il livello. Il futuro? Serviranno 22 titolari»

© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan - foto Daniele Buffa/Image Sport

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa al termine dell’ultima gara del campionato. Ecco le sue parole nel post Milan-Cagliari

Intervenuto in conferenza stampa al termine della gara vinta per 3-0 in casa contro il Cagliari, Stefano Pioli ha così parlato del match appena concluso: «Bilancio della stagione? E’ un bilancio molto positivo, si riparte dalla nostra mentalità e dalla nostra voglia e convinzione».

CHI E’ CRESCIUTO DOPO L’ARRIVO DI IBRA«Tutti. Gli arrivi di Ibra e di Kjaer hanno alzato il livello della squadra, ma non solo. E’ stato fatto un grande lavoro da parte di tutti».

BONAVENTURA – «Jack è stato un giocatore molto importante, un gran professionista, molto attaccato al lavoro e al Milan. Lo ringrazio per quello che ha fatto».

RICAMBI PER BENNACER E KESSIE – «E’ chiaro che sono state fatte e saranno fatte della valutazioni. Il reparto dei centrocampisti non potrà essere composto solo da due titolari, ma da quattro titolari. Serviranno 22 titolari, servirà alzare il livello di tutta la squadra».

LEAO PUO’ DIVENTARE UN TOP«Sì, credo proprio di sì. Stiamo parlando di un talento, di un potenziale importante che si deve e si può sbloccare definitivamente».

ASPETTATIVE«Sì, mi aspettavo un campionato così, perchè credo nel mio lavoro»