Modric al Milan: l’affare si farà ma solo il prossimo anno

Boban lacrime
© foto YouTube

Zvonimir Boban sembra aver acquisito la pole position per Luka Modric al Milan: l’operazione si realizzerà ma non quest’anno

Modric al Milan si farà ma nel 2020. La telenovela sembra aver trovato il proprio finale in questa sessione di calciomercato: Zvone Boban nelle scorse settimane ha parlato della difficoltà nel chiudere l’operazione in estate ma si è lasciato scappare un «Per il prossimo anno chissà» che lascia aperta più di una speranza tra i tifosi rossoneri. Il regista del Real Madrid infatti andrà in scadenza nel 2021 e i rossoneri avrebbero acquisito una posizione di netto vantaggio rispetto alla concorrenza ma i tempi, come sottolineato da La Gazzetta dello sport, non sono ancora maturi.

La strategia di convincimento iniziata in estate da Boban ha già dato i propri frutti permettendo al Milan di diventare la prima scelta quando il primo pallone d’oro croato avrebbe ottenuto il divorzio dal Real Madrid. L’ostacolo più duro allo stato attuale è lo stipendio percepito da Modric che, proprio in funzione del riconoscimento ottenuto lo scorso anno, ha visto lievitare il proprio salario fino a circa 10 milioni di euro l’anno. Qualora l’obiettivo qualificazione in Champions League di Maldini e co. dovesse essere ottenuto ogni tassello si sarà finalmente incasellato nel posto giusto e Modric al Milan potrà diventare realtà.