Milan-Torino, i maggiori pericoli arriveranno dai tiri dalla distanza

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

In Milan-Torino entrambi i portieri dovranno fare attenzione ai calci da fuori. Le due squadre hanno grandi tiratori in rosa

Milan-Torino sarà una sfida importante per entrambe le squadre. I rossoneri vogliono confermare il quarto posto e avvicinarsi ad una sola lunghezza dall’Inter che li precede in classifica. La squadra di Walter Mazzarri invece vuole mantenersi nella posizione di classifica che gli permetterebbe di accedere alla prossima edizione di Europa League. Uno dei fattori che potrebbe decidere la sfida a favore di una o dell’altra formazione potrebbe arrivare dai tiri dalla distanza. Come sottolinea il Milan sul proprio sito ufficiale, i rossoneri sono primi in Serie A per numero di gol segnati da fuori area (8). Il maggior contributo in tal senso, e di certo non sorprenderà, è arrivato da Suso. Lo spagnolo inoltre sulla propria fascia si troverà ad affrontare Iago Falque, suo connazionale e giocatore che ha molti aspetti in comune con l’ex Liverpool.

Anche il Torino comunque può vantare un discreto numero di tiratori di grande qualità. I granata sono infatti terzi in classifica per numero di gol da fuori area (6). Gigio Donnarumma, che in carriera ha spesso dimostrato di patire le conclusioni dalla distanza, dovrà quindi stare particolarmente attento.