Milan-Spal: Cutrone si infiamma quando vede biancazzurro e non è il solo

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Cutrone ha segnato 2 gol nel suo unico precedente con la SPAL in Serie A. Anche Kessié e Rodriguez hanno già colpito i ferraresi

Il Milan affronterà la SPAL a San Siro alle 20:30 e si tratta di una sfida particolarmente complicata non tanto sul piano del gioco, dato che i rossoneri nonostante il momento difficile restano superiori ai ferraresi in termini di qualità, quanto da quello psicologico. La squadra di Gennaro Gattuso deve uscire da questa spirale di depressione che gli ha impedito di segnare nelle ultime 4 partite di campionato, cosa che non succedeva dal 1984. Questa potrebbe essere la partita del riscatto per Gonzalo Higuain, che non riesce a segnare da oltre 2 mesi, ma l’arma in più per i rossoneri potrebbe in realtà essere Patrick Cutrone. Quello che è stato eletto come il miglior Under 21 italiano ha già realizzato 2 gol nell’unica volta che incontrato la SPAL. Non solo, c’è un’altra statistica a favore dei rossoneri. Il numero 63 si esalta davanti al suo pubblico e infatti ha segnato tutti gli ultimi 7 gol a San Siro.

Cutrone non è comunque l’unico ad avere nei biancazzurri la sua vittima preferita. Frank Kessié ha infatti già trovato il gol contro la SPAL su calcio di rigore nella sfida d’andata della scorsa stagione e nella stessa partita anche Ricardo Rodriguez è andato a segno dagli 11 metri. Lo svizzero da quel momento in poi non è più riuscito a segnare in campionato.

Articolo precedente
SusoMilan-Spal: se Suso non ce la fa, ecco chi sostituirà lo spagnolo
Prossimo articolo
SarriSarri avverte il Milan: «Mi piacerebbe che Fabregas restasse, ho poche alternative»