Connettiti con noi

News

Milan-Napoli 0-1, cronaca e tabellino: stop pesante, l’Inter ora è a +9

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Milan-Napoli live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca testuale della ventisettesima gara di Serie A

I rossoneri impegnati nel match valido per la ventisettesima giornata di Serie A. Fischio d’inizio domenica 14 marzo alle ore 20:45. Un match importantissimo per gli uomini di Pioli, che troveranno di fronte una diretta concorrente per un posto in Champions League. Romagnoli e compagni godono di un vantaggio di 9 punti sui partenopei e con una vittoria si porterebbero così a una distanza di quasi definitiva sicurezza. Il pareggio europeo di Manchester ha confermato le ottime sensazioni date dalla trasferta di Verona. Milan-Napoli live: per questo motivo il Diavolo, nonostante le assenze, anche contro gli uomini di Gattuso ha fiducia di mettere in campo una prestazione d’orgoglio e qualità. Dall’altra parte gli azzurri sono reduci da un bel successo casalingo contro il Bologna di Mihajlovic.

MILAN-NAPOLI IN DIRETTA LIVE: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Milan-Napoli 0-1, tabellino

MARCATORI: Politano (49′)

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Kessiè (67′ Meite); Castillejo (60′ Saelemaekers), Calhanoglu (60′ Brahim Diaz), Krunic (60′ Rebic); Leao (79′ Hauge). A disp.: Tatarusanu, A. Donnarumma, Kalulu, Kjaer. All.: Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Di Lorenzo; Demme (80′ Bakayoko), Fabian Ruiz; Politano (80′ Mario Rui), Zielinski (75′ Elmas), Insigne; Mertens (59′ Osimhen). A disp.: Contini, Meret, Zedadka, Costanzo, Lobotka, Cioffi. All.: Gattuso.

ARBITRO: Pasqua (Tivoli)

AMMONITI: Theo Hernandez (Milan); Maksimovic, Di Lorenzo (Napoli)

ESPULSO: Rebic (Milan)

Milan-Napoli, cronaca testuale92′: Espulso Rebic per proteste.

90′: 5 minuti di recupero.

85′: Rigore netto per il Milan non assegnato. Theo Hernandez viene toccato da dietro in area di rigore da Koulibaly. Dopo aver visionato l’episodio al Var, Pasqua non assegna il penalty.

79′: Hauge prende il posto di Leao.

70′: Rebic! Cross di Tonali da punizione e spizzata di nuca del croato spalle alla porta. Ottima la risposta di Ospina.

67′: Kessie lascia il campo a Meite.

65′: Occasione Milan! Pallone delizioso di Rebic per Leao, che inseritosi in area alle spalle di Koulibaly cicca con il piatto e spreca tutto da ottima posizione.

60′: Triplo cambio per il Milan. Rebic, Brahim Diaz e Saelemaekers prendono il posto di Krunic, Calhanoglu e Castillejo.

58′: Fabian Ruiz! Rimbalzo e tiro dal limite dell’area, ottima parata di Donnarumma.

49′: Gol del Napoli! Politano! Ripartenza degli ospiti che culmina con un destro sporco dell’attaccante azzurro, battuto Donnarumma.

46′: Si riprende, al via il secondo tempo.

INTERVALLO.

46′: Finisce qui il primo tempo. 0-0 all’intervallo tra Milan e Napoli.

45′: 1 minuto di recupero.

40′: E’ il Napoli a fare la partita. Il Milan attende raccolto e prova a colpire in contropiede.

29′: Zielinski! Tocco centrale di Insigne dalla sinistra, arriva Zielinski a rimorchio che manda il pallone a lato di un soffio.

16′: Zielinski! Pallone morbido di Di Lorenzo per l’inserimento del trequartista partenopeo, la cui conclusione viene ottimamente parata da Donnarumma.

4′: Leao! Ottimo pallone in profondità di Theo Hernandez per l’inserimento in area di rigore di Leao. A tu per tu con Ospina in uscita il portoghese però può solo toccare e subire la parata del portiere.

1′: Partiti! E’ iniziata Milan-Napoli.

Milan-Napoli, formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Kessiè; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Leao. A disp.: Tatarusanu, A. Donnarumma, Kalulu, Kjaer, Meitè, Saelemaekers, Brahim Diaz, Hauge, Rebic. All.: Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Di Lorenzo; Demme, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. A disp.: Contini, Meret, Mario Rui, Bakayoko, Zedadka, Costanzo, Lobotka, Cioffi, Osimhen, Elmas. All.: Gattuso.

Milan-Napoli, ultime e probabili formazioni

MILAN – Mister Pioli recupera alcuni pezzi in vista del match contro gli uomini di Gattuso. In difesa spazio ancora alla coppia Kjaer-Tomori. Sulla destra probabile il forfait di Calabria, al suo posto Dalot. A sinistra invece è recuperato Theo Hernandez. In mediana ci sarà Tonali al fianco di Kessie. Davanti, alle spalle di Leao, torna Calhanoglu. Il turco sarà affiancato da Castillejo e Krunic.

NAPOLI – Mister Gattuso dovrà fare a meno degli infortunati Petagna e Ghoulam. La linea difensiva sarà composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Hysaj. In mediana spazio alla coppia Fabian Ruiz-Demme. Davanti invece, alle spalle di Mertens, agiranno Politano, Zielinski e Insigne.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-2-3-1) – Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Leao. All.: Pioli

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-2-3-1) – Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj; Demme, Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All.: Gattuso

Milan-Napoli live, i precedenti con Pasqua

L’arbitro di Milan Napoli sarà Fabrizio Pasqua della sezione di Nocera. A coadiuvare il fischietto campano ci saranno Costanzo e Vecchi mentre il quartouomo sarà Abisso. Al Var e AVAR rispettivamente Mazzoleni e Paganessi. Sono 9 le gare arbitrate da Pasqua al Milan: 7 i successi rossoneri, un pareggio e una sconfitta. Otto invece le gare dirette al Napoli: 5 i successi partenopei, un pareggio e due sconfitte.

Milan-Napoli, i precedenti

Questa sera andrà in scena Milan-Napoli, posticipo della ventisettesima giornata di Serie A. I rossoneri non perdono in campionato contro gli azzurri da ben quattro partite (vittoria nel match d’andata dopo 3 pareggi consecutivi): è dal 2011 che i rossoneri, come riporta il sito del Diavolo, non rimangono senza sconfitte per 5 partite di campionato di fila contro i campani (6 in quel caso). Il 2010/11 è anche l’ultima stagione in cui il Milan ha vinto entrambe le sfide di campionato contro il Napoli.