Milan-Juventus 4-2, pagelle e tabellino: rimonta da favola, bianconeri annientati

© foto Mg Milano 07/07/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Rafael Leao

Milan-Juventus live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca testuale della trentunesima gara di Serie A

Milan-Juventus: alle ore 21:45 di martedì 7 luglio andrà in scena il big match tra rossoneri e bianconeri. Gli uomini di Pioli arrivano a questo prestigioso appuntamento in una forma smagliante: tre vittorie nelle ultime quattro partite da quando il campionato è ripartito, tanti gol e soprattutto prestazioni convincenti. Gli ultimi tre punti conquistati, fuori casa contro la Lazio seconda, hanno rilanciato definitivamente le ambizioni europee del Diavolo. Napoli e Roma distano solamente due punti e il quinto posto adesso sembra essere un obiettivo alla portata di Romagnoli e compagni. Dall’altra parte ci sarà però la Juventus, corazzata allenata da Sarri e primissima in classifica. Milan-Juventus live: l’ultima giornata, grazie alla vittoria contro il Torino e alle sconfitte di Lazio e Inter, ha permesso ai bianconeri di volare a +7 dai biancocelesti e +11 dai nerazzurri, consolidando la vetta solitaria.

Milan-Juventus 4-2, le pagelle

Leggi le pagelle integrali di Milan-Juventus.

Milan-Juventus 4-2, tabellino

MARCATORI: Rabiot (47′), Ronaldo (53′), Ibrahimovic (62′), Kessie (66′), Leao (68′), Rebic (80′)

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti (81′ Calabria), Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers (59′ Leao), Paquetá (46′ Calhanoglu), Rebić (81′ Krunic); Ibrahimović (67′ Bonaventura). A disposizione: Begović, A. Donnarumma, Gabbia, Laxalt, Biglia, D. Maldini, Colombo. All.: Pioli.

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cuadrado (77′ Alex Sandro), Rugani, Bonucci, Danilo; Bentancur (93′ Muratore), Pjanić (68′ Pjanic), Rabiot (68′ Matuidi); Bernardeschi, Higuaín (68′ Douglas Costa), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Coccolo, Olivieri, Vrioni. All.: Sarri.

ARBITRO: Guida (Pompei)

AMMONITI: Paquetà, Bennacer, Conti (Milan); Bonucci (Juventus)

Milan-Juventus, cronaca testuale

96′: Finisce qui!! Favolosa rimonta rossonera!! Juventus annientata 4-2!!

93′: Muratore in campo per Bentancur.

90′: 6 minuti di recupero.

90′: Calhanoglu! Punzione dalla distanza velenosa del turco, il pallone rimbalza davanti a Szczesny, che è bravo però a deviarlo in calcio d’angolo.

87′: Bentancur! Piazzato di prima dal limite dell’area, sopra la traversa di poco!

81′: Doppio cambio per il Milan. Conti e Rebic lasciano il campo a Calabria e Krunic.

80′: GOOOOLLLLL!!!!! GOOOOOLL!!!! REBIIIIICCC!!!! Frittata tutta bianconera, con un cambio gioco incomprensibile di Alex Sandro. Pallone regalato a Bonaventura, che controlla il pallone e serve Rebic nel cuore dell’area di rigore. Il croato è freddissimo di prima a mettere alle spalle di Szczesny.

77′: Donnarumma prodigioso!! Gigio si supera con una parata su colpo di testa di Rugani da calcio d’angolo.

77′: Alex Sandro in campo al posto di Cuadrado.

74′: Occasione Milan! Ottima palla di Calhanoglu per Rebic, il croato tenta la conclusione da posizione defilata ma trova la respinta di Szczesny. Leao e Bonaventura non riescono a sfruttare la ribattuta.

72′: Ammonito Conti per un fallo su Danilo.

71′: Cooling break. Clamoroso a San Siro, il Milan ha attuato una rimonta completamente insperata.

68′: Tre cambi per la Juventus. Matuidi, Douglas Costa e Ramsey prendono il posto di Rabiot, Higuain e Pjanic.

68′: GOOOOOOOOOOOOLLLLL!!!!! LEAOOO!!!! 3-2!!!! Il portoghese entra in area dalla sinistra e batte Szczesny sul suo palo!!

66′: GOOOOOLL!! GOOOOOLL!! KESSIE!!! Favolosa la triangolazione tra Calhanoglu, Ibrahimovic e Kessie, con l’ivoriano che entrato in area batte Szczesny!

67′: Bonaventura prende il posto di Ibrahimovic.

62′: GOOOLLL!!! IBRA!! Pallone da una parte, Szczesny dall’altra. 2-1!

61′: Calcio di rigore per il Milan! Il Var assegna il penalty! Fallo di mano di Bonucci in area di rigore. Ammonito il difensore bianconero. Segui qui gli episodi Var e moviola.

59′: Leao prende il posto di Saelemaekers.

53′: Ronaldo! 2-0 Juve! Spiovente letto malissimo da Romagnoli e Kjaer, che si scontrano e lasciano passare il pallone, raccolto poi da Ronaldo e depositato alle spalle di Donnarumma.

47′: Gol della Juventus! Rabiot! Percussione del francese, che al limite dell’area di rigore lascia partire una favolosa conclusione potente e precisa sotto la traversa. Non può nulla Donnarumma.

46′: Calhanoglu in campo per Paquetà.

46′: Si riprende. Al via il secondo tempo.

INTERVALLO.

47′: Finisce qui il primo tempo. 0-0 tra Milan e Juventus.

47′: Gol di Ibrahimovic annullato per fuorigioco. Segui qui gli episodi Var e moviola.

47′: Higuain! Girata dell’argentino sporcata da Theo Hernandez e parata da Donnarumma.

45′: 2 minuti di recupero.

36′: Cartellino giallo anche per Bennacer. Falloso il pestone ai danni di Pjanic.

31′: Ammonito Paquetà, che interviene con particolare veemenza nei confronti di Bentancur.

28′: Cooling break per le squadre.

25′: Ibra! Cross rasoterra di Theo Hernandez per lo svedese, che strozza troppo con il piatto sinistro. Szczesny para a terra.

13′: Ronaldo! Si accentra il portoghese, destro a giro deviato che va vicinissimo al palo!

10′: Juventus pericolosa! Cross pennellato di Pjanic su punizione, ma Bonucci a tu per tu con Donnarumma sfiora solamente il pallone con la testa.

8′: Un buon avvio di gara per il Milan. La manovra rossonera è molto fluida.

1′: Partiti! E’ iniziata Milan-Juventus.

Milan-Juventus, formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Paquetá, Rebić; Ibrahimović. A disposizione: Begović, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Laxalt, Biglia, Bonaventura, Çalhanoglu, Krunić, D. Maldini, Colombo, R. Leão. All.: Pioli.

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanić, Rabiot; Bernardeschi, Higuaín, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Alex Sandro, Coccolo, Ramsey, Muratore, Matuidi, Douglas Costa, Olivieri, Vrioni. All.: Sarri.

Milan-Juventus, ultime e probabili formazioni

MILAN – Confermatissimo il 4-2-3-1 per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero dovrà fare a meno ancora di Castillejo. Convocato invece Calhanoglu, che è in ballottaggio con Rebic per un posto sull’esterno d’attacco. In difesa spazio agli stessi interpreti di Roma: Conti e Theo Hernandez sulle fasce, Romagnoli e Kjaer in mezzo a protezione della porta difesa da Donnarumma. Nessun riposo per la coppia stakanovista di centrocampo formata da Kessie e Bennacer, mentre sulla trequarti dovrebbero agire Saelemaekers, Paquetà e Rebic. Davanti spazio a Ibrahimovic.

JUVENTUS – 4-3-3 invece lo schieramento per gli uomini di Sarri. Il tecnico dovrà fare i conti con le pesanti assenze di De Ligt e Dybala, entrambi squalificati. In difesa spazio a Rugani al fianco di Bonucci, mentre Cuadrado e Danilo occuperanno le fasce. La porta sarà invece difesa da Szczesny. A metà campo Pjanic sarà affiancato da Rabiot e Bentancur. Davanti Higuain supportato da Ronaldo e Bernardeschi.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-2-3-1) – G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Paquetà, Rebić; Ibrahimović. A disposizione: Begović, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Laxalt, Biglia, Brescianini, Krunić, Bonaventura, Calhanoglu, D. Maldini, R. Leão. All.: Pioli.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3) – Szczęsny; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanić, Rabiot; Bernardeschi, Higuaín, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Danilo, Wesley, Chiellini, Alex Sandro, Ramsey, Matuidi, Muratore, Douglas Costa, Olivieri, Vrioni. All.: Sarri.

Milan-Juventus live, i precedenti con Guida

È stato selezionato Marco Guida come direttore di gara per il match in programma martedì a San Siro tra Milan e Juventus: ad affiancare il fischietto di Pompei ci saranno Carbone e LongoLa Penna quarto uomo, Giacomelli e Meli al VAR. Sono ben 26 le gare dei rossoneri diretta da Guida: andamento decisamente altalenante composto da 10 vittorie, 8 pareggi e altrettante sconfitte. Decisamente positivo invece il bilancio della Juventus: 14 vittorie, 4 pareggi e una sconfitta.