Milan Femminile-Verona 2-0: le ragazze di Morace si avvicinano al primo posto

Sabatino
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan Femminile batte il Verona in casa e mette seriamente nel mirino la Juventus e la vetta della classifica

Il Milan Femminile affronta il Women Hellas Verona al Vismara Sports Center con la consapevolezza che vincendo potrebbe seriamente riaprire la corsa Scudetto dopo la frenata della capolista Juventus, che dista oggi solo 5 punti. Le rossonere partono subito forte e dominano per tutto il primo tempo. Il gol arriva però soltanto nella ripresa con la solita Sabatino, che sola davanti al portiere dopo un errore della difesa degli ospiti porta il vantaggio la squadra di Morace. Per l’attaccante, sempre più capocannoniere del campionato, è la 15esima rete in stagione. Il Milan Femminile raddoppia poi al 62′ con Fusetti. La centrocampista colpita al volto nel finale del match è poi costretta ad uscire. Grazie ai tre punti ottenuti oggi le ragazze di Morace ora puntano decise alla vetta della classifica trovandosi a soli 2 punti dalla Juventus. Settimana prossima, poi, ci sarà lo scontro diretto.

MILAN FEMMINILE-VERONA 2-0

Marcatori: Sabatino (58′), Fusetti (62′)

Ammoniti: Alborghetti (35′)

MILAN: Korenciova; Mendes, Alborghetti (Zigic 79′), Fusetti (Coda 91′), Bergamaschi, Carissimi, Sabatino, Heroum, Giacinti, Thaisa (Capelli 76′), Tucceri. A disp.: Ceasar, Capelli, Bellucci, Zigic, Manieri, Longo, Coda. All. Morace

VERONA: Forcinella; Molin, Perin, Bardin (Manno 60′), Wagner, Rus (Goula 69′), Ondrusova, Baldi, Dupuy, Nichele, Ambrosi. A disp.: Fenzi, Veritti, Goula, Giubilato, Esquilli, Manno. All. Di Filippo

Articolo precedente
SensiCalciomercato Milan, non tramonta la pista Sensi: può arrivare a giugno
Prossimo articolo
GattusoGattuso: la conferma sarà automatica, ma solo con la Champions