Milan, Bennacer ti può cambiare in meglio. Andava messo sin da subito

Ismael Bennacer
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, Bennacer andava rischiato sin da subito e il primo tocco di palla ne è la conferma: più veterano del compagno Calhanoglu

Bennacer andava rischiato sin da subito? Questa è la domanda che molti tifosi del Milan si sono posti al termine della sfida contro l’Udinese e tra loro quasi tutti non hanno fatto altro che rispondere in maniera affermativa al quesito auto domandato. L’infortunio di Biglia ha portato Giampaolo a virare su un altro elemento in mediana e nella scelta ha optato per Calhanoglu, poi risultato completamente inadatto o, per addolcire la pillola, ancora troppo fuori posizione e per il quale necessita del tempo per apprendere meglio gli schemi del regista. Questo fatidico tempo però è finito ancora prima di iniziare perché il neo-acquisto algerino l’ha di fatto scalzato da qualsiasi posizione del rombo di centrocampo, sempre se il modulo resterà tale.

Primo tocco di palla già da veterano

Bennacer ci ha messo poco per far capire ai tifosi del Milan che i 16 milioni di euro spesi per lui non siano stati così eccessivi. L’algerino al primo tocco di palla nella sfida contro l’Udinese si è destreggiato con estrema maestria nonostante fosse pressato da tutto il centrocampo friulano e la palla di Donnarumma non fosse di facile aggancio. Giampaolo ad ogni modo non ha voluto rischiarlo preferendogli giocatori già pronti dal piano fisico ma, forse, dimenticandosi che in Premier League i rientranti dalla Coppa d’Africa siano stati schierati sin da subito e stiano segnando a raffica, Salah e Mané su tutti ma anche Firmino rientrante dalla Coppa America. Tutti noi del mondo Milan, tifosi e giornalisti, ci auguriamo di gran cuore che già contro il Brescia in casa alla prossima, l’algerino possa giocare dal primo minuto e far dimenticare l’orribile prestazione in regia ad Udine del compagno di reparto Calhanoglu.