Kessie, anima e motore di questo Milan: le sue parole lo testimoniano

Kessie
© foto www.imagephotoagency.it

Kessie, anima e motore di un Milan in netta crescita fisica e psicologica, è ancora lunga ma la strada è quella giusta

Alla fine della gara con il Parma era stanco come se di partite ne avesse giocate due, in questo si potrebbe riassumere la sostanza in campo creata da Kessie, un giocatore che ormai è l’anima ed il motore di questo Milan, a prescindere dal fatto che giochi mezz’ala oppure centrale nella linea a 4. Difficile capire dove giochi meglio, ciò che ormai scontato è l’aver assimilato in questo anno e mezzo in rossonero l’essenza Milan e soprattutto i meccanismi tattici di Gattuso, da renderlo imprescindibile. Insieme a Bakayoko nel centrocampo a 4 diciamo che si completa per quanto riguarda il sostegno al reparto arretrato, quando invece c’è da spingere in fascia allora è Suso a ringraziare per la generosità di questo ragazzone ventiduenne. Bravo Kessie, un’altro che ha dovuto superare lo scetticismo iniziale, dovuto ad una situazione di smarrimento generale che non portava bene a nessuno.

Il centrocampista si gode il momento, il post social ne è la testimonianza, ora il Milan può veramente lottare per mantenere la posizione conquistata in 14 giornate di campionato. Non una passeggiata fino ad ora, anzi, fino alla sconfitta con la Juventus, il sali e scendi è stato tipo moto perpetuo, ora invece dalla gara con la Lazio si intravvede una crescita importante che dovrà portare altri 15 punti da qui alla fine dell’anno solare.

Articolo precedente
CutroneIl Milan chiama, Cutrone c’è: goal decisivo e dedica speciale
Prossimo articolo
DonnarummaDonnarumma, che scherzo dalle Iene! Il portiere ha addirittura un malore