Kakà oltre al Milan si offre al PSG: «Sarebbe una grandissima esperienza»

Ricardo Kakà
© foto www.imagephotoagency.it

Kakà sarebbe felice di tornare al Milan come dirigente ma non disdegna l’idea di assumere il ruolo di ds nel Paris Saint Germain

Ricardo Kakà è stato una bandiera del Milan e non ha mai nascosto il desiderio di tornare nel club di via Aldo Rossi come dirigente. Il brasiliano ha ammesso però di non avere ancora le competenze necessarie e ha seguito uno stage per imparare tutti i trucchi del mestiere dal connazionale Leonardo. L’ex Real Madrid ha quindi messo i rossoneri al primo posto ma stando a quanto ha dichiarato in un’intervista a Le Parisien non disdegnerebbe anche un’esperienza in un altro grande club europeo. Kakà infatti sorride all’idea di poter un giorno curare il mercato per il Paris Saint Germain.

«Ci ho quasi giocato. Quando ho lasciato il San Paolo per il Milan, il club rossonero e Leonardo avevano l’idea di darmi in prestito proprio al PSG per una stagione. Nel mio ruolo c’erano Rivaldo e Rui Costa, ho dovuto aspettare un po’ per farmi strada. Alla fine, quando sono arrivato a Milanello, hanno preferito tenermi. Da lì in poi è andato tutto per il meglio, con uno scudetto fin dalla prima stagione. Fare il ds del PSG mi interessa? Perché no? Conosco bene il presidente Nasser Al-Khelaifi. Lui è una brava persona. Sarebbe fantastico lavorare al PSG, se arrivasse l’occasione. Gestire una squadra del genere, con una grande struttura, sarebbe una buona esperienza».

 

Articolo precedente
PaquetaPaqueta è sbarcato a Milano: «Ho scelto il Milan per la sua storia» – VIDEO
Prossimo articolo
Milan femminileCoppa Italia Women, Inter-Milan 3-5: il derby va alle rossonere