Inter-Milan 4-2, pagelle e tabellino: suicidio rossonero, il derby è nerazzurro

Vecino
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Milan live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca testuale della ventitreesima gara di Serie A

Inter-Milan: ventitreesimo match di campionato per i rossoneri, il quindicesimo sotto la gestione Pioli. La tensione durante questa settimana è salita giorno dopo giorno, e ora ha raggiunti i massimi livelli: domenica sera andrà in scena il derby della Madonnina. Il Diavolo arriva all’appuntamento in buona salute, nonostante la piccola frenata contro l’Hellas Verona lo scorso weekend. Inter-Milan live: non sarà semplice per Romagnoli e compagni fermare i nerazzurri di Conte in versione lotta-scudetto.

Inter-Milan 4-2, pagelle

Leggi le pagelle integrali di Inter-Milan

Inter-Milan 4-2, tabellino

MARCATORI: Rebic (40′), Ibrahimovic (46′), Brozovic (51′), Vecino (53′), De Vrij (70′)

INTER (3-5-2): Padelli, Godin, De Vrij, Skriniar, Candreva (80′ Moses), Vecino, Brozovic, Barella, Young, Sanchez, Lukaku. All. Conte. A disposizione: Handanovic, Stankovic, Sensi, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Esposito, Agoume, D’Ambrosio, Biraghi. All.: Conte

MILAN (4-4-1-1): Donnarumma G.; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Castillejo (79′ Leao), Kessiè (81′ Paquetà), Bennacer, Rebic (84′ Bonaventura), Calhanoglu, Ibrahimovic. A disposizione: Begovic, Donnarumma A., Calabria, Gabbia, Laxalt, Musacchio, Biglia, Brescianini, Saelemaekers. All.: Pioli

ARBITRO: Maresca (Napoli)

AMMONITI: Skriniar, Barella (Inter); Kessie, Conti (Milan)

Inter-Milan, cronaca testuale

94′: Finisce qui il match. Il derby è nerazzurro.

93′: Chiude i giochi Lukaku! Colpo di testa vincente del belga che batte Donnarumma.

90′: 4 minuti di recupero.

90′: Palo di Ibrahimovic!! Incornata dello svedese che sovrasta Skriniar e centra il palo!

89′: Discesa di Barella, che a tu per tu con Donnarumma si fa ipnotizzare dal portiere rossonero.

84′: Ultimo cambio per il Milan. Bonaventura al posto di Rebic.

81′: Paquetà prende il posto di Kessie.

81′: Traversa clamorosa di Eriksen su punizione dalla distanza.

80′: Cambio anche per l’Inter. Candreva lascia il campo a Moses.

79′: Primo cambio per il Milan. Leao prende il posto di Castillejo.

79′: Cartellino giallo per Conti.

70′: Inter avanti! Gol di De Vrij! Torsione magnifica di testa da parte del difensore nerazzurro sugli sviluppi di un corner.

62′: Ammonito Kessie, che stende irregolarmente Barella.

54′: Nervi tesi a San Siro. Ammoniti Skriniar e Barella.

53′: Clamoroso pareggio dell’Inter! Vecino!

51′: Gol dell’Inter! Brozovic! Conclusione al volo perfetta del croato da fuori area, Donnarumma non può niente.

48′: Ammonito Vecino per proteste. Segui qui tutti gli episodi Var e moviola.

46′: Si riprende. Iniziato il secondo tempo.

INTERVALLO.

46′: GOOOOL GOOOOOOL!!! IBRAHIMOVIIIIIICCCC!!!! Corner per il Milan, pallone sporco sul secondo palo e incornata decisiva dello svedese, che batte un non perfetto Padelli.

45′: 1 minuto di recupero.

40′: GOOOOOOOL!!! REBIIIIIC!!!! 1-0!!! Cross in area di rigore, Ibrahimovic sovrasta Godin e fa una sponda deliziosa a Rebic, che aprrofitta dell’uscita a vuoto di Padelli e batte in rete!

39′: Calhanoglu spreca un contropiede potenzialmente letale! Il turco svirgola malamente il pallone, privandosi

24′: Vecino! Conclusione sicura del centrocampista nerazzurro, che riceve da Lukaku e impegna Donnarumma.

19′: Godin! Stacco di testa dell’argentino da calcio d’angolo, pallone che termina di pochissimo a lato del palo.

16′: Ottimo avvio di gara per il Milan, che riesce a trovare delle ottime trame nello sviluppo della transizione offensiva.

9′: Palo di Calhanoglu!! Destro secco da fuori area da parte del turco, Padelli battuto e legno clamoroso!

2′: Ibra! Girata al volo dello svedese su cross di Castillejo. Il pallone termina alto.

1′: Partiti! E’ iniziato il derby della Madonnina.

Inter-Milan, formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Padelli, Godin, De Vrij, Skriniar, Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young, Sanchez, Lukaku. All. Conte. A disposizione: Handanovic, Stankovic, Moses, Sensi, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Eriksen, Esposito, Agoume, D’Ambrosio, Biraghi. All.: Conte

MILAN (4-4-1-1): Donnarumma G.; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Castillejo, Kessiè, Bennacer, Rebic, Calhanoglu, Ibrahimovic. A disposizione: Begovic, Donnarumma A., Calabria, Gabbia, Laxalt, Musacchio, Biglia, Bonaventura, Brescianini, Paquetà, Saelemaekers, Leao. All.: Pioli

Inter-Milan, ultime e probabili formazioni

INTER – Antonio Conte dovrà fare a meno di due pedine fondamentali: Handanovic e Lautaro Martinez. Il primo ha rimediato un infortunio alla mano e difficilmente riuscirà a smaltirlo in tempo per il derby, mentre l’argentino dovrà scontare l’ultima giornata di squalifica. Tra i pali ci sarà quindi Padelli, protetto dalla diga composta da Godin, De Vrij e Srkiniar. Ali di centrocampo Candreva e Young, in mezzo al campo ci sarà il nuovo acquisto Eriksen insieme a Brozovic e Barella. Davanti Sanchez affiancherà Lukaku.

MILAN – 4-4-1-1 per gli uomini di Stefano Pioli. Doppio ballottaggio in difesa, con Kjaer e Conti al momento favoriti su Musacchio e Calabria. Completano il reparto Romagnoli e Theo Hernandez. Sugli esterni di centrocampo agiranno Castillejo e Rebic, mentre interni Kessie e Bennacer. In avanti ci sarà Ibrahimovic, che ha smaltito gli acciacchi fisici, ispirato da Calhanoglu.

PROBABILE FORMAZIONE INTER (3-5-2) – Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Sanchez, Lukaku. All.: Conte

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-4-1-1) – G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Kessié, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic. All.: Pioli

Inter-Milan live, i precedenti con Maresca

È Fabio Maresca, direttore di gara originario di Napoli, l’arbitro designato per dirigere il derby tra Inter e Milan in programma domenica 9 febbraio a San Siro. Il fischietto campano è alla sua prima stracittadina meneghina in carriera. Con i rossoneri Maresca ha arbitrato 7 match: 3 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta per il Diavolo; 6 invece le partite dell’Inter dirette dal fischietto campano: 4 successi nerazzurri, nessun pareggio e due sconfitte.