Il Milan ha praticamente chiuso per Tiago Djalò: la firma è prevista lunedì

Tiago Djalo
© foto Youtube

Il Milan batte la concorrenza di Manchester United e Lazio per il difensore classe 2000 Tiago Djalò dello Sporting Lisbona

Tutta l’attenzione dei tifosi milanisti in queste ore è concentrato sulla trattativa per Krzysztof Piatek con il Genoa ma il club di via Aldo Rossi sta lavorando anche ad operazioni a lungo termine alla ricerca di giovani talenti che possano formare il patrimonio futuro della società. I nomi sulla lista del direttore generale Leonardo, anche grazie al lavoro del nuovo capo scout Goffrey Moncada, sono diversi: Moussa Djenepo dello Standard LiegiEdon Zhegrova del Genk e molti altri. Tra questi c’è Tiago Djalò dello Sporting Lisbona ed è anche quello più vicino a vestire la maglia rossonera. Si tratta di un difensore centrale classe 2000 con passaporto portoghese ma nato in Guinea-Bissau che ha già giocato 12 partite di campionato nonostante la giovanissima età.

Stando alle ultime informazioni, il giocatore in scadenza in estate con i Leoes è vicinissimo al trasferimento al Milan. Tiago Djalò dovrebbe arrivare in Italia questo lunedì per firmare il suo nuovo contratto, che presenta una curiosa clausola. Il difensore non potrà infatti essere rivenduto a Porto e Benfica, ovvero le principali avversarie dello Sporting a livello nazionale. I rossoneri avrebbero battuto la concorrenza di Lazio e Manchester United.