Connettiti con noi

News

Ibra, futuro da dirigente. Prima però un obbiettivo importante

Pubblicato

su

Ibra, progressi reali e concreti: a giorni potrebbe essere pronto e tornare in gruppo magari in coincidenza dell’arrivo di Giroud

Ibra, progressi reali e concreti: a giorni potrebbe essere pronto e tornare in gruppo magari in coincidenza dell’arrivo di Giroud. Corriere della sera di questa mattina fa il punto della situazione sulle condizioni mentali e fisiche del centravanti rossonero.

A BREVE IN GRUPPO- Come riporta il quotidiano, il morale è altissimo, Zlatan lavora tanto, rassicura i compagni e da parte sua emerge sempre quella sincerità che non lascia ombra di dubbio sulle sue reali condizioni fisiche. Il ritorno in gruppo potrebbe coincidere con quello di Giroud, altro grande atteso mentre oggi contro il Modena toccherà a Leao.

FUTURO- I 40 anni come sappiamo si avvicinano e, Milan a parte, l’obiettivo principale rimane il Mondiale 2022 in Qatar, poi il grande passo ma con tutta calma. L’idea di fermarsi a fare il dirigente rossonero, come riporta il quotidiano, non è un’ipotesi remota.