Hellas Verona-Milan 0-1, pagelle e tabellino: Piatek regala tre punti pesanti

© foto Mg Verona 15/09/2019 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Milan / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Krzysztof Piatek

Hellas Verona-Milan, live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca testuale della terza gara di Serie A

È il giorno di Hellas Verona-Milan, terza giornata di Serie A 2019/2020. C’è grande attesa per il ritorno in campo dei rossoneri dopo la sosta delle nazionali. Vedremo a che punto saranno Romagnoli e compagni nella digestione dei nuovi insegnamenti tattici elargiti da Marco Giampaolo. Hellas Verona-Milan live: Sarà importante soprattutto capire che tipo di equilibrio si formerà là davanti. A sostegno di Piatek questa volta agiranno infatti Suso e Paquetà, con il brasiliano che viene finalmente avanzato in posizione più offensiva. Da testare anche la fluidità della manovra a metà campo. Eccoci dunque allo stadio Bentegodi per Hellas Verona-Milan, inizio alle ore 20:45.

HELLAS VERONA-MILAN CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Hellas Verona-Milan 0-1, le pagelle

Leggi qui le pagelle integrali di Hellas Verona-Milan

Hellas Verona-Milan 0-1, tabellino

MARCATORI: Piatek (68′)

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani (78′ Tutino), Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, M. Veloso, Lazovic; Zaccagni (78′ Di Carmine), Verre (67′ Pessina); Stepinski. A disposizione: Berardi, Radunovic, Vitale, Henderson, Di Carmine, Pazzini, Danzi, Dawidowicz, Pessina, Empereur, Tutino, Adjapong. All.: Juric.

MILAN (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessié, Calhanoglu; Suso, Paquetà (46′ Rebic); Piatek. A disposizione: Soncin, Donnarumma A., Bennacer, Bonaventura, Castillejo, Borini, Conti, Leao, Rebic, Theo Hernandez, Krunic, Duarte. All.: Giampaolo.

ARBITRO: Manganiello (Pinerolo)

AMMONITI: Miguel Veloso, Amrabat, Silvestri (Hellas Verona); Piatek, Paquetà, Rebic (Milan)

ESPULSI: Stepinski (Hellas Verona); Calabria (Milan)

Hellas Verona-Milan, cronaca testuale

98′: Finisce qui la gara! Tre punti sofferti ma conquistati dal Milan.

97′: Punizione sulla barriera e respinta ad un filo dal palo!

94′: L’arbitro ha aspettato la conferma del Var e ha mandato fuori dal campo il terzino rossonero.

93′: Rosso per Calabria e calcio di punizione per il Verona dal limite!

90′: 3 minuti di recupero.

86′: Giallo anche per Rebic.

85′: Ammonito Silvestri per proteste.

83′: Goal annullato a Piatek al Var! Il polacco aveva depositato in rete dopo una scivolata, ma Silvestre era prima intervenuto bloccando il pallone.

78′: Doppio cambio per il Verona. Di Carmine al posto di Zaccagni e Tutino per Rrahmani.

74′: Ammonito Amrabat, che stende Rebic sulla sinistra.

69′: Esultanza liberatoria per Piatek, che rompe finalmente un digiuno divenuto quasi insopportabile.

68‘: PIATEK!!! Realizza dal dischetto il polacco! Silvestri intuisce la direzione, ma il rigore è imparabile.

67′: Verre lascia il posto a Pessina.

64′: Calcio di rigore per il Milan! Fallo di mani di Gunter su tiro di Calhanoglu. Ammonito il difensore.

62′: Tenta la conclusione di prima Piatek da fuori, pallone alto sopra la traversa.

60′: Palo anche per il Verona! Verre centra il legno con una conclusione a botta sicura a pochi passi da Donnarumma.

57′: Palo di Calabria! Grandissima esecuzione del terzino, che da fuori area stoppa di petto, colpisce al volo e centra in pieno il palo!

54′: Continua la fatica del Milan nel creare occasioni pericolose. Il Verona chiude bene gli spazi e non lascia pertugi ai rossoneri.

46′: Cambio per Giampaolo. Debutto in rossonero per Ante Rebic, che prende il posto di Paquetà.

45′: Incomincia il secondo tempo.

INTERVALLO.

46′: Finisce qui il primo tempo, ancora 0-0 il punteggio e inferiorità numerica per i clivensi.

45′: 1 minuto di recupero.

39′: Giallo anche per Miguel Veloso, che ferma una pericolosa ripartenza stendendo Paquetà.

35′: Ammonito Paquetà.

34′: Giampaolo si sbraccia dalla panchina. Vuole Suso e Calhanoglu larghissimi sulle fasce per ampliare il gioco il più possibile.

28′: Verre! Grandissimo gesto tecnico del numero 14, che riceve un lancio lungo 40 metri, controlla al volo deliziosamente il pallone e scarica un tiro che termina di poco sopra la traversa.

24′: Cartellino giallo per Piatek, che strattona irregolarmente il difensore del Verona.

21′: Espulso Stepinski! Dopo aver visionato l’episodio al Var Manganiello decide di inasprire la pena per l’attaccante dell’Hellas Verona. Clicca qui per seguire gli episodi moviola e Var

19′: Ammonito Stepinski. Gioco pericoloso su Musacchio, che cade a terra dolorante.

18′: Match in equilibrio fino ad ora. Le due squadre si stanno affrontando a viso aperto.

8′: Zaccagni! Dopo una situazione spinosa, il giocatore clivense tenta una rovesciata che trova la pronta parata di Donnarumma.

4′: Tentativo a rete di Piatek. Il polacco, servito da Suso, conclude sicuro ma il pallone viene rimpallato in calcio d’angolo da un difensore.

1′: Partiti! Primo pallone giocato dal Verona.

Hellas Verona-Milan, formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, M. Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski. A disposizione: Berardi, Radunovic, Vitale, Henderson, Di Carmine, Pazzini, Danzi, Dawidowicz, Pessina, Empereur, Tutino, Adjapong. All.: Juric.

MILAN (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessié, Paquetà; Suso, Calhanoglu; Piatek. A disposizione: Soncin, Donnarumma A., Bennacer, Bonaventura, Castillejo, Borini, Conti, Leao, Rebic, Theo Hernandez, Krunic, Duarte. All.: Giampaolo.

Hellas Verona-Milan, probabili formazioni e prepartita

HELLAS – Nel Verona la sorpresa più grande potrebbe essere l’esordio in maglia gialloblù di Mariusz Stepinski prelevato negli ultimi giorni di calciomercato dai cugini del Chievo. Per il resto squadra quasi totalmente confermata rispetto alla vittoria con il Lecce con VelosoLazovic e Verre pronti a dire la loro nella zona di centrocampo mentre la difesa a 3 sarà composta da RrahmaniKumbulla e Gunter.

Scopri i convocati di Juric per Hellas Verona-Milan

MILAN –  I rossoneri scenderanno in campo con il consueto 4-3-2-1 con Piatek che dovrebbe essere assistito da Suso e Paquetà, avanzato da trequartista. A centrocampo Biglia dovrebbe appropiarsi del vertice basso mentre Kessié e Calhanoglu saranno lì ad affiancarlo. Difesa confermatissima con Musacchio e Romagnoli al centro, ballottaggio sulla destra tra Calabria e Conti (con il primo favorito) e anche sulla corsia mancina con Ricardo Rodriguez attualmente più pronto rispetto al rientrante Theo Hernandez. In porta Donnarumma.

PROBABILE FORMAZIONE VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, M. Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski. All: Juric

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessié, Calhanoglu; Suso, Paquetà; Piatek. All: Giampaolo

Hellas Verona-Milan, i precedenti con Manganiello

L’AIA ha designato Gianluca Manganiello come direttore di gare per dirigere la sfida di sabato tra Verona e Milan. Verona-Milan andrà in scena domenica 15 settembre allo Stadio Bentegodi e sarà valevole la terza giornata di Serie A 2019/20. Due soli i precedenti in campionato tra Manganiello e i rossoneri: un pareggio e una vittoria. Il più antico risale alla stagione 2017/18, quando il Diavolo venne fermato per 1-1 contro l’Udinese. Il più recente invece, anche l’unico sorriso, è arrivato la scorsa stagione contro il Frosinone, quando i gol di Piatek e Suso hanno regalato i tre punti agli uomini di Gattuso. Un solo precedente in Serie A invece tra il fischietto siciliano e l’Hellas Verona: 0-0 contro la Sampdoria nella stagione 2017/18.

Hellas Verona-Milan, i precedenti

Domenica andrà in scena Hellas Verona-Milan, trasferta storicamente insidiosa per i rossoneri che per ben due volte sul campo della “fatal Verona” ha perso la conquista dello Scudetto prima nel 1973 con Nereo Rocco in panchina e il titolo poi vinto dalla Juventus e nel 1990 sotto la guida di Arrigo Sacchi con il campionato vinto dal Napoli. Inoltre neanche in epoca recente la trasferta del Bentegodi ha portato fortuna ai rossoneri che negli ultimi 20 anni sono riusciti a strappare solo due successi in veneto: nella stagione 2001/2002 e nel 2014/15 rispettivamente per 2-1 e 3-1. Per il resto nelle 32 partite complessive giocate al Bentegodi contro l’Hellas Verona il bilancio del Milan è il seguente: 9 vittorie, 12 vittorie e 11 sconfitte.

Hellas Verona-Milan in streaming e diretta tv

Hellas Verona-Milan, come già detto, è in programma domenica 15 settembre 2019 alle ore 20.45. La partita sarà in diretta esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Calcio 251. Il collegamento inizierà alle 20:00 con il pre partita, analisi e voce di alcuni protagonisti prima dell’inizio del match.