Connettiti con noi

HANNO DETTO

Gazidis: «Tifosi? Ho i brividi pensando a Casa Milan. Siamo all’inizio di un percorso»

Pubblicato

su

Gazidis

Gazidis, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Milan TV nella quale ha parlato sia di presente ma anche di futuro

Gazidis, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Milan TV nella quale ha parlato sia di presente ma anche di futuro.

STAGIONE- «Abbiamo vissuto una stagione speciale ed emozionante. Qui al Milan c’è un grande senso di unità che mi dà grande orgoglio. Questo dà al club una forza pazzesca».

RITORNO IN CHAMPIONS- «Che grande emozione. Noi soffriamo come tutti i tifosi. E’ stato il risultato di un duro lavoro, meritavamo di tornare in Champions. E’ importante anche come l’abbiamo raggiunta, è un traguardo importante per tutti».

GRUPPO- «E’ speciale, è giovane, ma con una mentalità pazzesca. Ha una grande forza dentro, ha voglia di vincere. Questa squadra ha dato sempre una risposta, questo significa avere una grande mentalità. Questo gruppo è fortissimo».

TIFOSI- «Non ho parole per questi tifosi. Abbiamo vissuto tutti un momento difficile, ma abbiamo comunque sentito sempre il loro supporto. Al Milan siamo tutti uniti, con questa attitudine tutto è possibile. Mi vengono i brividi se penso a quello che hanno fatto fuori da Casa Milan. Voglio ringraziarli perchè il loro supporto è fondamentale per la nostra crescita. La mia grande speranza è che in futuro io possa essere considerato solamente un tifoso del Milan come loro. Forza Milan sempre!»

FUTURO- «Questo percorso è difficile, siamo solo all’inizio».

MILAN FEMMINILE- «Le nostre ragazze hanno fatto una stagione fantastica, devono continuare così. Anche loro saranno in Champions l’anno prossimo. Non ho parole per questa squadra, sono tutte fantastiche».

GIACINTI- «E’ una forza della natura, dà in ogni momento il 120%. Questo è un esempio importante non solo per il calcio femminile, ma anche per quello maschile».

CLUB- «E’ la cosa più importante, il club è sopra tutto, è sopra tutti gli interessi individuali. E’ fondamentale avere uno spirito di unità».

PIOLI- «Per me Stefano è un grande esempio. Ha vissuto un periodo con grande pressioni, ma lui ha sempre pensato al bene del club. E’ un uomo molto profondo, mi ha sorpreso la sua passione, la fiducia nel gruppo e la sua vicinanza ad ogni giocatore».

SQUADRA- «Abbiamo un gruppo forte, con giocatori forti, solo così di può avere successo. Servono giocatori di qualità, abbiamo un team fuori dal campo molto moderno che sta facendo un lavoro fantastico. Paolo Maldini è un punto di riferimento sia tecnico sia quando pensiamo ai valori del club. I tifosi possono avere fiducia in questa squadra».

POTENZA MILAN- «Abbiamo peso. Scaroni è un presidente credibile che ha grande influenza. C’è Maldini che ha anche lui grande influenza».

CALCIO- «Io amo il calcio. Il calcio cambia sempre. Non c’è un solo sistema di gioco, la cosa più importante è l’attitudine. Il calcio moderno si basa molto sull’uno contro uno e sulle transizioni. E’ un calcio in cui la velocità e la forza, oltre alla tecnica, sono molto importanti».

TOMORI- «Per un attaccante, Tomori è un incubo. Niente è facile con lui, non è possibile batterlo in velocità e nemmeno con la forza».

ROSA- «Abbiamo giocatori moderni con forza e velocità. Vogliamo giocatori in grado di crescere nel nostro club».

Advertisement