Gattuso ammette i suoi errori: «Troppi punti recuperati dall’Atalanta»

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Gattuso nella conferenza stampa della vigilia di Milan-Frosinone si è detto rammaricato per i punti recuperati dell’Atalanta

Il Milan ha buttato al vento il quarto posto che vale la Champions League nonostante una rosa incompleta e i tanti problemi avuti in stagione (una serie infinita di infortuni, la deligittimazione del tecnico a stagione in corso da parte di Leonardo, i casi Higuain, Kessié e Bakayoko solo per citarne alcuni) e questo Gennaro Gattuso lo sa bene. E’ lo stesso allenatore a dirlo durante la conferenza stampa della vigilia di Milan-Frosinone.

L’allenatore di Corigliano Calabro, che ha risposto piuttosto innervosito alle domande sul futuro e i rapporti con Leonardo, ha fatto una non troppo velata ammissione di colpa affermando che la squadra ha fatto enorme fatica negli ultimi tempi mentre le concorrenti come l’Atalanta hanno macinato punti su punti. Le sue parole potrebbero essere il preludio all’addio a fine stagione. «A San Siro non l’abbiamo messa sotto nel secondo tempo. Sappiamo tutti la fatica che abbiamo fatto fino a due settimane fa, abbiamo raccolto 5 punti in 7 partite ma l’Atalanta ha il merito di non essersi fermata. Eravamo a più otto e c’abbiamo messo del nostro ma merita rispetto perché se e lì vuole dire che se l’è meritata», ha detto Gattuso.