Donadoni: «Milan primo? Mi sorprende fino ad un certo punto»

Donadoni
© foto Roberto Donadoni, al Milan dal 1986 al 1996 e poi dal 1997 al 1999

Donadoni, una lunga intervista alla Gazzetta nella quale eprime il proprio pensiero in merito ai punti centrali della squadra di Pioli

Donadoni, una lunga intervista alla Gazzetta nella quale esprime il proprio pensiero in merito ai punti centrali della squadra di Pioli. L’ex centrocampista rossonero si dice poco sorpreso del primo posto del Milan, segno evidente che la squadra inizia a convincere nella crescita e nel rendimento, tanto da entrare di diritto nella corsa scudetto, molto più affollata quest’anno.

POCO SORPRESO- «Sorpreso? Fino a un certo punto. Il Milan ha trovato una sua dimensione, in questi mesi ha ritrovato convinzione nei propri mezzi. Questo ha fatto la differenza. Con la Juve che fatica, nel campionato si aprono spazi. Non c’è l’idea di avere una squadra superiore a tutte. E’ una sensazione che può liberare energie e avvantaggia le sfidanti».