Cutrone, il Torino si fa sotto: soldi più contropartite

Gattuso Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Tuttosport riporta di un rilancio del Torino per Cutrone. Il MIlan chiede una cifra importante e i granata potrebbero proporre contropartite

Il tecnico Gennaro Gattuso nella conferenza stampa della vigilia di Milan-Sassuolo ha candidamente ammesso che Patrick Cutrone non è particolarmente felice della situazione attuale ma che la cosa non lo preoccupa particolarmente. Il giovane bomber del Milan non sta trovando lo spazio che vorrebbe e nelle ultime settimane è tornata di moda l’idea di un possibile addio a fine stagione. Una delle squadre interessate al numero 63 rossonero è certamente il Torino, che stando a quanto riporta Tuttosport potrebbe presentare un’offerta per il giocatore ma senza fare follie. Il Milan valuta Cutrone non meno di 30 milioni di euro e i granata per abbassare il prezzo potrebbero inserire delle contropartite tecniche.

Il Torino non intende cedere i suoi giocatori chiave, ovvero Belotti, Sirigu, Izzo e Nkoulou, ma su altri profili è decisamente meno inamovibile. Nella trattativa potrebbero essere ad esempio inserito uno tra Baselli e Meité. Entrambi i centrocampisti interessano al Milan ma per quanto riguarda il francese anche Inter, Roma e Napoli potrebbero fare un tentativo in estate.