Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Milan, sarà un gennaio di vendita: i candidati a salutare

Pubblicato

su

Calciomercato Milan, a gennaio la società rossonera punterà principalmente a privarsi di quei giocatori fuori dal progetto

Dopo un’estate da protagonista, il Milan sembra vicino a recitare una parte di comparsa durante il calciomercato invernale, ormai prossimo ad aprire i battenti. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i rossoneri dovrebbero concentrarsi principalmente in uscita, con giocatori in pole per lasciare Milanello.

CALCIOMERCATO MILAN, IL PUNTO – L’obiettivo principale della società è quello di monetizzare su quasi tutti gli elementi in eccesso: infatti è stata rifiutata la richiesta della Fiorentina per Antonelli in prestito così come quella del Boca Juniors per Gustavo Gomez. Discorso analogo anche per José Mauri, seguito da diversi club di Serie B (Bari e Brescia in pole) ma che, alla luce delle poche alternative a centrocampo, potrebbe rimanere e giocarsi le proprie carte nella seconda parte di stagione. Gli unici che potrebbero lasciare gratis (ipotesi rescissione) il Milan sono Paletta, seguito dal Sassuolo, e Gabriel che, come Vergara, ha varie richieste in Serie B. Per Calhanoglu e Andrè Silva, invece, la situazione è definita: o arriveranno offerte irrinunciabili oppure i due sono destinati a rimanere almeno fino a giugno, quando il quadro anche in merito al loro contributo sarà più chiaro. In entrata sembra muoversi poco: si punta a qualche occasione, soprattutto a centrocampo ma Jankto e profili simili costano troppo.