Bakayoko, il Milan degli assenti si trasforma: ora è lui il nuovo titolare

Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Forza, grinta ed abilità tecnica, Bakayoko manda in crisi Gattuso proprio a causa degli ottimi risultati ottenuti fino ad ora

4-3-3 oppure 4-4-2 cambia poco, Gattuso fa di necessità virtù ed in barba alle tante assenze scopre una squadra nuova, diversa, più solida nonostante l’incapacità di chiudere le gare senza subire goal. 19 da inizio stagione gli incontri disputati, soltanto in due occasioni la difesa rossonera ha chiuso a zero: contro il Dudelange e con l’Udinese. Tuttavia la situazione è da considerare mezza piena non solo per gli ultimi risultati ottenuti ma soprattutto per la risposta sul campo di alcuni giocatori nel momento di maggior necessità. Il tecnico rossonero scopre così alcuni ruoli che soltanto una situazione d’emergenza ti porta a dover sperimentare. Da Abate centrale difensivo a Kessie e Bakayoko centrali in mediana oppure mezz’ali. Mauri in mezzo al campo? Buona la prestazione del giovane argentino, più volte inserito nelle liste di partenza. Cutrone punta centrale è una conferma così come i due esterni nel tridente, Suso e Calhanoglu.

Tra poco dovrebbe rientrare Romagnoli e per lui si sa, non c’è ombra di dubbio che possa riprendere il proprio posto da titolare. Biglia? Il grande dubbio di Gattuso ora è proprio questo. Certamente ieri avrebbe preso il posto di Mauri senza alcun problema ma nel centrocampo a 4 al posto di chi giocherebbe? Gattuso sarebbe dunque pronto a tornare al vecchio sistema per reinserirlo schierando sempre Kessie e Bakayoko come mezz’ali? Forse sarebbe meglio  sfruttare le caratteristiche fisiche dei due giocatori in mezzo al campo oppure metterli davanti alla difesa in un 4-2-3-1 in modo da concedere ancora spazio a Biglia, il quale è consapevole che da Gennaio dovrà giocarsi il posto anche con Paquetà, abile a svariare su più fronti. Insomma il Milan degli assenti è diventato improvvisamente il Milan dei presenti con cambi che fino ad ora stanno concedendo risposte inaspettate e molto producenti.

View this post on Instagram

Rossoneri 🔝🔴⚫️ @acmilan #tuttiinsieme

A post shared by Tiemoué Bakayoko 14 (@bakayoko_official14) on

Articolo precedente
DonnarummaDonnarumma, che scherzo dalle Iene! Il portiere ha addirittura un malore
Prossimo articolo
FabregasCalciomercato, Ibra-Fabregas, si può fare. Importanti novità anche in difesa