Ansia Suso: risentimento suvrapubico, potrebbe mancare anche in campionato

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Suso: un risentimenti sovrapubico per lo spagnolo che potrebbe anche saltare le prossime gare di campionato

C’è preoccupazione a Milanello dopo la notizia dell’infortunio di Suso che costringerà lo spagnolo a saltare la sfida questo pomeriggio valevole per i quarti di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria. L’esterno offensivo spagnolo non si è allenato negli ultimi giorni a causa di un risentimento sovrapublico che ha preoccupato e non poco lo staff medico milanista tanto da costringere Gattuso a non inserire il nome di Suso neanche nella lista dei convocati per il match di oggi. Una defezione gravissima anche a causa dell’immediato impegno ravvicinato che vedrà i rossoneri affrontare la Juventus in finale di Supercoppa italiana mercoledì prossimo, match che non avrebbe visto comunque Suso in campo per squalifica. Turn Over quasi impossibile per Gennaro Gattuso che per continuare a puntare sul 4-3-3 questa sera dovrà quasi sicuramente schierare Samu Castillejo che alla vigilia avrebbe dovuto riposare proprio a causa del più importante match contro la Juventus.

Il risentimento sovrapubico di Suso però potrebbe protrarre le proprie conseguenze anche nelle settimane successive con lo spagnolo che, qualora non dovesse allenarsi nei pochi giorni disponibili prima della gara di lunedì 21, potrebbe saltare anche il prossimo turno di campionato contro il Genoa. Oltre a Milanello l’infortunio di Suso ha messo in allarme anche gli alti uffici di Casa Milan, alle prese con il vertice Gazidis-Uefa di Nyon, che dovrà obbligatoriamente cercare sul calciomercato un esterno offensivo capace di non far sentire la mancanza dello spagnolo.