Adesso anche Marca si convince: Higuain resterà al Milan

Higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Higuain resta al Milan, non è stata trovata l’intesa tra tutte le parti in causa: Milan, Juventus e Chelsea

Dopo aver dato già ufficiosamente per certo l’affare Higuain al Chelsea, Marca finalmente si ricrede e ammette che il centravanti argentino con molta probabilità non si muoverà da Milano in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo, e riportato da noi ieri, il fattore principale che non soddisfa tutti i criteri utili al buon esito dell’operazione sarebbe l’impossibilità da parte del Milan di trovare un sostituto in attacco. Dalla cessione di Higuain infatti i rossoneri non ci guadagnerebbero nulla, semmai risparmierebbero circa 14-15 milioni, una cifra esigua per rituffarsi sul mercato in cerca di un nuovo numero 9 che permetta a Gattuso e co. di mantenersi in pista per il quarto posto. Ieri il fratello/procuratore del centravanti argentino è partito per la volta di Londra per parlare con la dirigenza blues, dall’incontro è emersa però la concreta difficoltà di tutte le parti chiamate in causa nel voler chiudere concretamente l’operazione.

Allo stesso tempo il Chelsea non sembra essere disposto a versare i 18 milioni (e successivi 36) del prestito oneroso con diritto di riscatto che il Milan si è accollato con convinzione l’estate scorsa. Il Pipita dunque resterà in rossonero almeno fino alla fine della stagione e se la sua annata dovesse continuare ad attestarsi sui mediocri numeri del girone d’andata allora le strade del centravanti argentino e del Milan si separeranno definitivamente a giugno quando Higuain verrà rispedito alla Juventus. La fiducia dell’ambiente rossonero, compreso Leonardo, nei confronti del Pipa resta però alto: se Gonzalo riuscisse a riportare il Milan in Champions a suon di gol confermandosi uno dei centravanti più letali d’Europa, riscattarlo per “soli” 36 milioni la prossima estate potrebbe addirittura essere un affare.

Articolo precedente
SensiSensi, prestito: distanza da colmare tra Milan e Sassuolo
Prossimo articolo
GazidisMilanello, i rossoneri si allenano ma la vera sfida si gioca a Nyon