Connettiti con noi

HANNO DETTO

Villar: «La Serie A secondo me ha già un vincitore. Liga combattuta»

Alessandro Sgamma

Pubblicato

su

Hakimi Hernandez

Villar, centrocampista della Roma, parla del suo adattamento molto rapido in giallorosso e si racconta: ecco le sue dichiarazioni

Villar, intervistato da La Gazzetta dello Sport, si racconta.

ADATTAMENTO RAPIDO – «Non è mai facile ma credevo in me quando ho preso la decisione di fare il salto da un club di seconda divisione a una squadra di élite come la Roma, mi sentivo preparato, pensavo di avere le qualità necessarie volevo dimostrarlo. Sorpreso però ho avuto anche la fortuna di arrivare in un club molto familiare dove tutti aiutano tutti».

ROMA UNICA ITALIANA IN EUROPA – «Sì, e ho ‘impressione che la cosa venga poco considerata. Abbiamo una gran voglia di eliminare l’Ajax e proseguire il nostro cammino».

INIESTA E BUSQUETS – «Vero, però anche Busquets. mi piaceva moltissimo, è uno dei migliori della storia in quel ruolo di regista basso. L’idea è di fare un mix tra i due a seconda delle esigenze della squadra».

SERIE A – «Mi butto. La Serie A l’Inter e la Liga credo che sarà molto combattuta ma dico Barça»

Advertisement