Verona-Milan, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Settimana di recuperi importante è stata quella trascorsa a Milanello grazie a cui mister Inzaghi può tornare a contare su alcune pedine significative in occasione della delicata trasferta del Bentegodi contro il Verona di oggi pomeriggio. A distanza di 15 giorni dalla sfida vinta a San Siro per 2-0 contro l’altra veronese, il Chievo, il Milan che si presenta al cospetto degli uomini di Mandorlini è un Milan quasi al completo se si considerano la lungodegenza di capitan Montolivo e la squalifica di De Jong, da aggiungere alla mancata convocazione di Mexes, ormai chiuso da due pilastri difensivi come Alex e Rami.
Nuovamente a disposizione Menez, Bonaventura e Diego Lopez ma i primi due non ancora con i 90 minuti nelle gambe, le novità di formazione riguardano appunto il ritorno tra i pali dell’ex portiere Real, a centrocampo di Essien al posto di De Jong e in attacco di El Shaarawy il quale si è lamentato per le ultime esclusioni anche se proprio questa sua voglia di riscatto gli vale oggi un suo impiego dal 1’ minuto da parte di mister Inzaghi, fiducioso che il Faraone possa rappresentare la carta vincente in una Verona troppo spesso “fatal” dove oggi è indispensabile uscire con i tre punti in tasca.

Queste le probabili formazioni di Hellas Verona e Milan: 

VERONA (4-3-3) Rafael; Moras, Marquez, Marques, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Hallfredsson; Jankovic, Toni, Gomez. Allenatore: Andrea Mandorlini.

MILAN (4-3-3) Diego Lopez; Abate, Alex, Rami, De Sciglio; Poli, Essien, Muntari; Honda, Torres, El Shaarawy. Allenatore: Filippo Inzaghi.

 

Articolo precedente
Derby Primavera: ecco i convocati di Mister Brocchi
Prossimo articolo
Il Milan affronta l’Hellas nella “fatal Verona”