Stephan El Shaarawy

© foto www.imagephotoagency.it

Nome: Stephan

Cognome: El Shaarawy

Luogo e data di nascita: Savona, 27 ottobre 1992

Altezza: 1,78

Peso: 72

Ruolo: Attaccante esterno e seconda punta

Squadra di appartenenza: Milan

Stato contrattuale: scadenza 30 giugno 2018

Costo del cartellino: 27 milioni di euro

 

Carriera: cresciuto nel vivaio del Legino, società savonese, approda successivamente nelle giovanili del Genoa. Il 21 dicembre 2008 ha esordito in Serie A entrando all’83’ della partita Chievo-Genoa (0-1) diventando così il più giovane esordiente in massima categoria (16 anni, 1 mese e 24 giorni) nella storia della squadra ligure ed entrando a far parte della classifica dei dieci più giovani esordienti in A.

Il 14 febbraio 2010 ha ottenuto la sua seconda presenza in Serie A, nella partita Juventus-Genoa (3-2). Con il Genoa ha poi vinto il Campionato Primavera 2009-2010, andando a segno nella finale contro l’Empoli. Il 27 giugno 2010 il Genoa lo cede in prestito al Padova, in Serie B, con opzione di riscatto della compartecipazione da parte del Padova e contro opzione del Genoa. Il 10 settembre, nella quarta giornata di campionato, a 17 anni El Shaarawy ha realizzato il suo primo gol tra i professionisti, nella partita Padova-Reggina (4-0). Dopo i play-off giocati con il Padova è stato definito il suo passaggio in compartecipazione dal Genoa al Milan in cambio, a sua volta, della metà del cartellino di Alexander Merkel ed un conguaglio in denaro intorno ai 7 milioni di euro.

Il suo esordio ufficiale con il Milan è avvenuto il 18 settembre 2011 allo Stadio San Paolo contro il Napoli. Tre giorni più tardi, il 21 settembre 2011, ha realizzato il suo primo gol con la maglia del Milan e in Serie A, segnando la rete del definitivo 1-1 a San Siro contro l’Udinese.

Il 24 settembre 2011 ha disputato, sempre a San Siro, la sua prima partita da titolare in rossonero contro il Cesena. Le ottime prestazioni gli permettono di raggiungere la Nazionale e nel gennaio 2012 di essere premiato come Miglior calciatore della Serie B nel corso del Gran Galà del calcio AIC 2011 per quanto fatto con la maglia del Padova durante la stagione 2010-2011. Debutta nel calcio europeo nella partita Arsenal-Milan valida per gli ottavi di Champions League. Conclude la prima stagione in rossonero con all’attivo 28 presenze e 4 gol di cui 2 in campionato e altrettanti in Coppa Italia. Nel giugno del 2008 l’attaccante diventa interamente del Milan. Il 25 luglio 2012 ha prolungato il suo contratto con la società rossonera fino al 30 giugno 2017.
Caratteristiche: uno dei giovani più promettenti del calcio italiano, ha dimostrato di possedere un’ottima tecnica. Dotato di rapidità e dinamismo, con la propensione al sacrificio, l’attaccante si è dimostrato più volte un jolly per la sua duttilità.

 

Voto complessivo del giocatore: 16/20

 

 

Articolo precedente
Philippe Mexès
Prossimo articolo
Kramaric, il nuovo Shevchenko da 450 gol!