Milan, col Real in campo le meteore del 2014

© foto www.imagephotoagency.it

Il match di Dubai tra Milan e Real ha visto l’impiego di giocatori che qualche tifoso rossonero avrà anche dimenticato. Difficile trovare un’altra occasione per vedere all’opera nella stessa partita gente come Agazzi, Albertazzi o Niang. Il francese si è messo in luce per la serie impressionante di errori di appoggio, vanificando così la sua probabile ultima chance con la maglia rossonera, visto che su di lui è insistente il pressing dell’Udinese. Rimandati, come al solito, Zaccardo e Saponara, per i quali prestito o cessione sono molto più che semplici ipotesi per gennaio. Chi ha dato segnali positivi conditi da rete alla società meneghina, è invece Giampaolo Pazzini, che può risultare un buon rinforzo interno per la seconda parte di stagione del Milan, anche se la punta toscana ha offerte da ogni dove, la più vicina in ordine di tempo, quella del Parma della nuova proprietà.