Connettiti con noi

News

Roma Milan 1-2, le pagelle rossonere: Ante Rebic style

Pubblicato

su

Importante successo del Milan che si aggrappa alla grande prestazione di Rebic, uscito poi per un affaticamento muscolare

Uno strepitoso Ante Rebic trascina il Milan in quella che è stata per distacco la miglior prestazione del 2021 della formazione di Pioli che sbanca l’Olimpico, ritrova improvvisamente una condizione brillante e vince con merito contro la Roma. Le pagelle rossonere di Roma-Milan:

Donnarumma 6,5 Straordinario su Mkhitaryan nel finale.

Calabria 6,5 Attento in fase difensiva, si spinge in avanti, si procura il rigore del vantaggio e salva nel finale una pericolosa ripartenza giallorossa.

Kjaer 6,5 Torna a comandare la difesa come sa fare e solo la sfortuna gli nega la gioia del gol.

Tomori 7 Fisicità dirompente, si incolla all’uomo e non lo lascia mai, non disdegnando un po’ di rudezza che ogni tanto serve (chiedere a Borja Mayoral per informazioni, ndr); straordinaria la chiusura (regolarissima!) su Veretout.

Theo Hernandez 7 Si rivede l’asse mancino delle meraviglie in accoppiata con Rebic; sulla sua prestazione pesa però il colpo del ko mandato a lato giusto un attimo prima del pari giallorosso.

Tonali 6,5 Legge bene un paio di trame giallorosse, intercettando il pallone, in particolare lanciandosi a corpo morto sul tiro a botta sicura di Pellegrini (dall’83’ Meite sv).

Kessié 7,5 Ancora glaciale dal dischetto, fa sentire eccome la sua presenza in mediana, specie su Villar.

Saelemaekers 6,5 Pressione costante su Spinazzola di cui ne limita notevolmente il raggio d’azione; inizio di ripresa così così fino all’assist che manda in gol Rebic (dall’83’ Castillejo sv).

Calhanoglu 5 Ancora lontanissimo parente del fantasista che ha disegnato geometrie nell’attacco rossonero (dal 46′ Brahim Diaz 6 Prima trequartista, poi falso nueve, gestisce qualche pallone con maestria ma si limita a questo).

Rebic 8 Attacco insistente alla profondità, pericolo costante a sinistra anche se un suo eccesso di altruismo si trasforma nel gol annullato per fuorigioco di Ibra; si fa perdonare abbondantemente con un golaço che riporta avanti il Milan prima di accusare un problema muscolare (dal 67′ Krunic 6 A momenti gli esce dal cilindro il gol dell’anno).

Ibrahimovic 5 Un giocatore del suo talento e della sua esperienza non può farsi pizzicare in fuorigioco sull’assist di Rebic (dal 56′ Rafael Leao 5,5 Entra con il suo solito atteggiamento di chi gioca più per fare un favore a qualcuno che non per graffiare sulla partita).

All. Pioli 7 Il riscatto è arrivato con una partita gagliarda, degna del miglior Milan stagionale; deve rivoluzionare l’attacco a causa degli infortuni ma riesce a blindare i tre punti.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez 5; Mancini 5, Cristante 6, Fazio 4,5 (dal 62′ Bruno Peres 6); Karsdorp 5,5, Villar 5 (dal 70′ El Shaarawy 6), Veretout 7 (dal 79′ Diawara sv), Spinazzola 6,5; Pellegrini 6, Mkhitaryan 5; Borja Mayoral 5 (dal 79′ Pedro sv). All. Paulo Fonseca 5.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.