Bacca, il ritorno al Milan è un’ipotesi da scartare

bacca milan
© foto www.imagephotoagency.it

Carlos Bacca sembra sempre più vicino a fare ritorno al Milan: il Villarreal, infatti, non pare intenzionato a riscattarlo pagando ai rossoneri 18 milioni di euro

Carlos Bacca e il Villarreal si separano a giugno? Secondo quanto riportato i media spagnoli, il club non sarebbe intenzionato a spendere i 15,5 milioni di euro per il riscatto del Peluca, in prestito con diritto dal Milan. Anche in Spagna, però, ammettono che si possa trattare di una strategia del Villarreal per avere uno sconto sul prezzo finale ma il club rossonero non pare intenzionato a farne. Bacca, dal canto suo, vorrebbe rimanere in Liga, campionato in cui lo stesso colombiano ha maggiormente dimostrato il proprio valore: anche quest’anno, infatti, sono 12 (conditi da 6 assist) i gol in 35 partite stagionali quando mancano ancora due mesi alla fine del campionato.

COSA SUCCEDE? – Come detto, l’idea del Villarreal è quella di abbassare le pretese andando a spendere circa 10/12 milioni di euro, cifra che però non rientra negli accordi prefissati con il Milan. Il club rossonero, però, deve anche pensare al bilancio, nel caso in cui non si riuscisse a centrare la Champions League. Bacca ha poco mercato ed è a caccia dell’ultimo contratto (ha 32 anni) della sua carriera: la situazione è in bilico ma il suo ritorno al Milan è un’ipotesi da escludere. O meglio, in caso di ritorno, il club rossonero troverà una nuova sistemazione al giocatore, vincolato al Milan da un contratto fino al 2020.