Rebic, non solo punta centrale: Ibra in quello spazio ricopre più ruoli

© foto Milano 08/11/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Hellas Verona / foto Image Sport nella foto: Ante Rebic

Rebic, contro la Fiorentina si replica, in Europa titolare ed in campo per 61 minuti, vedremo domani quanto ci rimarrà in base alla forma

Rebic, contro la Fiorentina si replica, in Europa titolare ed in campo per 61 minuti, vedremo domani quanto ci rimarrà in base alla forma. Ovviamente il ruolo lasciato momentaneamente da Ibra non sarà solo quello della punta centrale ma soprattutto quello del vertice di riferimento, della potenza e dell’intelligenza strategica, atta a concludere nel modo migliore le azioni da goal.

IBRA IL TUTTOFARE- Al netto di una condizione fisica non da 90 minuti, Rebic avrà una responsabilità enorme domani contro la Fiorentina, per lui oltre ad esserci in ballo l’occasione del primo goal stagionale, ci sarà anche da dirigere una squadra dal punto di vista mentale, creativo e strutturale. Questo è ciò che fa Ibra, prima, durante e dopo l’incontro. Chiaramente non gli si potrà chiedere questo perchè sono molto diversi ed ognuno con le proprie caratteristiche, senza nulla togliere a nessuno.