Rassegna stampa del 4 marzo 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 4 marzo 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Tuttosport

Poco da segnalare su Tuttosport che regala la prima pagina a Dybala. In taglio basso si parla di Milan-Inter: “Gattuso vuole sognare. Spalletti urla: «Cattivi»”. Dopo il “pazzo” sabato di campionato con la Juve avanti all’ultima occasione e la Roma castiga Napoli tocca a Milan ed Inter concludere il week end come è cominciato, ovvero in maniera faolle, inaspettata. Grande cautela da parte dei due tecnici, al contrario i giocatori fremono per entrare in campo e sorprendere il mondo intero con uno spettacolo che si preannuncia d’altri tempi.

Corriere dello Sport

In prima pagina c’è spazio anche qui al derby. “Ringhio derby: che notte. Il Milan all’attacco dell’Inter. Gattuso carica per una favolosa rimonta”. Ovviamente è il sogno di un tecnico che gioca il suo primo Derby sulla panchina rossonera, all’andata c’era Montella e c’era anche Spalletti che quel Derby lo vinse grazie ad una tripletta di Icardi, in forma smagliante in quel periodo. Stasera Icardi torna in campo dopo tanto tempo, la classe non si discute, vedremo se la qualità fisica sarà la stessa da costringere Bonucci e Romagnoli agli straordinari.

Gazzetta dello Sport

In taglio alto si parla di Derby con i rispettivi comandi dei due tecnici, Gattuso preciso e tagliente: «Umiltà e veleno». Spalletti chiede più o meno la stessa cosa: «Ragazzi, vi voglio con la faccia cattiva». E c’è una novità in casa Inter anche se ormai non si tratta più tanto di novità ovvero Candreva trequartista alle spalle di Icardi. Il tecnico nerazzurro nella conferenza stampa di ieri ha dichiarato apertamente che l’esterno può ricoprire tranquillamente il ruolo di centrale, ruolo per altro già ricoperto in altre occasioni. Confermato l’undici di Gattuso, nessuna novità dopo la gara di Roma.

Articolo precedente
Ecco dove i rossoneri possono colpire l’Inter
Prossimo articolo
Milan-Inter, da Romagnoli una richiesta particolare ai tifosi rossoneri